Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 16 LUGLIO 2018
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Lombardia sempre al top

11 LUG - Le imprese del farmaco confermano il loro radicamento territoriale. Al Nord e al Centro con poli industriali leader in Europa. Ma anche al Sud, con tante aziende italiane e internazionali e città in cui la farmaceutica è leader in produzione ed export.
 
Lombardia: prima regione farmaceutica e biotech in Italia. Conta 28.400 occupati diretti, ai quali si aggiungono i 17.600 dell’indotto.
 
Lazio: seconda regione per numero di occupati e prima per export (è pari al 40% del totale manifatturiero della regione). Gli addetti sono 16.000 e 6.000 nell’indotto.
 
Toscana: terza regione in Italia con 7.000 addetti diretti e oltre 4.300 nell’indotto. Si caratterizza per la specializzazione nel biotech e in diverse aree ad alta tecnologia.
 
Emilia Romagna: 3.700 addetti con un’importante presenza produttiva e di R&S. Sono 6.800 gli occupati nell’indotto.
 
Veneto: conta oltre 3.000 occupati e 7.200 circa nell’indotto.
 
Nel Mezzogiorno (Abruzzo, Campania, Puglia, Sicilia) le imprese del farmaco contano 4.000 addetti diretti, che rappresentano il 6% dell’occupazione totale. L’export è pari al 13% del totale e negli ultimi 10 anni è più che raddoppiato. Un risultato migliore della media europea e della Germania. 
 
Attenzione all’ambiente.Oggi il comparto è tra i più green dell’industria: negli ultimi 10 anni le imprese del farmaco hanno ridotto i consumi energetici di circa il 70% (-18% la media manifatturiera) e le emissioni di gas climalteranti del 66% (-19% la media manifatturiera). E attualmente la metà degli investimenti per la protezione dell’ambiente (47%) è in tecnologie pulite che prevengono l’inquinamento. Senza dimenticare che gli investimenti ambientali per addetto sono più che doppi rispetto al totale dell’indotto. 
 
 
 


11 luglio 2018
© Riproduzione riservata

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy