Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 18 OTTOBRE 2019
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Carnevali (Pd): “Salute mentale tema prioritario, servono investimenti ed omogeneità nel Paese”

08 OTT - "Sulla salute mentale il lavoro da fare è ancora molto nonostante l’impegno degli ultimi anni - dichiara Elena Carnevali, capogruppo del Partito Democratico alla Commissione Affari Sociali alla Camera - Bisogna intervenire su tutte le età: infatti, nonostante i dati mostrino come la più alta concentrazione di persone colpite dai problemi di salute mentale sia ha nella fascia tra i 45 e i 54 anni, anche tra i giovani i fenomeni di depressione e ansia sono in costante aumento. Serve investire nella prevenzione e nella diagnosi precoce, contrastando l’insorgere di malattie psichiche sin dalla giovane età sapendo cogliere i primi segnali di disagio, anche con l’inserimento dell’assistenza psicologica nelle strutture scolastiche".
 
"Grazie alla lungimirante legge Basaglia del ’78 in Italia è stato introdotto un punto di svolta fondamentale per affrontare il tema della salute mentale. Tuttavia serve ancora lavorare per incrementare le risorse dedicate: vi è infatti nel Paese una forte disomogeneità per efficienza, efficacia e accesso alle cure e continuità assistenziale. È necessario anche continuare ad investire per la formazione e nell’incremento del personale, per la qualità dell’accoglienza nella residenzialità e la promozione dell’autonomia e inclusione sociale e lavorativa.  Per troppo tempo abbiamo considerato il tema della salute mentale come politica pubblica 'residuale'. L’approvazione a breve della risoluzione in Commissione Affari Sociali è l’impegno che affidiamo al governo per non dimenticare doverosamente la Giornata internazionale della salute mentale". 

08 ottobre 2019
© Riproduzione riservata

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy