Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 19 NOVEMBRE 2019
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Scaccabarozzi: “Dobbiamo dare positività, siamo il primo settore in Italia per investimenti esteri”

12 GIU - “I nostri sono numeri positivi e importanti, perché producono Pil contribuendo quindi a finanziare il sistema. Abbiamo infatti una grande industria composta per il 40% da imprese a capitale italiano e per il 60% da capitale estero che stanno investendo in Italia. Abbiamo il più alto indice di investimento dall’estero. Dobbiamo dare ottimismo agli investitori esteri e fare conoscere la presenza di questi numeri”.
Così il presidente di Farmindustria, Massimo Scaccabarozzi, oggi a Sesto Fiorentino in occasione del convegno organizzato dalla Eli Lilly per il lancio della seconda linea di produzione dell’industria americana che porterà nel nostro Paese nuovi e ulteriori investimenti.
Un contributo che ha incassato il plauso del presidente di Farmindustria: “Dobbiamo essere orgogliosi di quello che produciamo. Per questo, da italiano, ringrazio Eli Lilly perché sta facendo qualcosa di importante per il nostro Paese”.
 
“Dopo i segnali negativi degli ultimi anni – ha spiegato Scaccabarozzi – c’è un segnale di controtendenza: nell'ultima Finanziaria l'attuale Governo ha capito che noi siamo veramente un valore per il Paese. La nostra produzione industriale è cresciuta del 2,6% nel 2014, un dato importante soprattutto se pensiamo che il manifatturiero in totale è aumentato dell’0,8%. Vantiamo dunque tre volte la crescita generale. È bastato dare un segno di stabilità perché tutto questo succedesse. Tant’è che oggi assistiamo ad momento importante: i numeri degli investimenti di Lilly sono straordinari".

 
“Ora dobbiamo trovare dalla controparte qualcuno che comprenda quali sono i nostri numeri – ha aggiunto – in alcune regioni ci troviamo ancora in difficoltà. E quando chiedevamo di non essere discriminati su alcuni aspetti non siamo stati ascoltati, salvo poi chiederci aiuto quando alcuni stabilimento produttivi erano a rischio di chiusura.Dobbiamo essere orgogliosi di quello che produciamo”.

12 giugno 2014
© Riproduzione riservata

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy