Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 01 GIUGNO 2020
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Racca (Federfarma): “Implementati i dati che hanno fatto della spesa farmaceutica convenzionata una delle poste più trasparenti e controllate del bilancio pubblico"


19 GIU - “Questo accordo amplia una collaborazione ormai consolidata e conferma il ruolo attivo delle farmacie del monitoraggio della spesa farmaceutica e dei consumi” dichiara Annarosa Racca, presidente di Federfarma, commentando l’intesa siglata stamani da Aifa, Federfarma, Assofarm e Promofarma. In base a tale intesa le farmacie private e pubbliche, per il tramite di Promofarma, si impegnano a fornire all’Agenzia del Farmaco ulteriori dati contenuti nelle ricette SSN, ad integrazione di quelli già forniti mensilmente dal 1999, utilizzati dall’Agenzia, tra l’altro,  per realizzare il Rapporto OsMed sull’uso dei farmaci in Italia.

“In particolare, in aggiunta ai dati forniti oggi, le farmacie garantiranno mensilmente dati concernenti gli importi dei ticket e delle quote di compartecipazione corrisposte dai cittadini per i farmaci inseriti nelle liste di trasparenza; le varie trattenute in favore del SSN; dati relativi ai dispensari e alle farmacie succursali separatamente rispetto alle farmacie di riferimento. Quest’attività sarà garantita senza che le farmacie siano gravate da ulteriori adempimenti grazie all’attività svolta da Promofarma” spiega Racca.


“Saranno così implementati i dati delle ricette che, forniti alla parte pubblica con continuità e gratuitamente da anni, hanno fatto della spesa farmaceutica convenzionata una delle poste più trasparenti e controllate del bilancio pubblico” prosegue il presidente di Federfarma. “Un punto saliente dell’accordo è l’impegno dell’Aifa a rivedere periodicamente il PHT (prontuario della continuità assistenziale ospedale territorio) per far sì che i cittadini possano trovare agevolmente nella farmacia più vicina tutti i farmaci per i quali non sia necessario un controllo diretto da parte della struttura sanitaria pubblica”.

“Per Promofarma questa è una conferma della proficua collaborazione prestata dalle farmacie ad AIFA con la raccolta di ulteriori dati provenienti dalle ricette” afferma Gianni Petrosillo, amministratore delegato di Promofarma. “In questa ottica, il protocollo prevede anche un ulteriore livello di cooperazione, con la costituzione di un gruppo tecnico congiunto che, in collaborazione con il Ministero della Salute, accresca il livello di sicurezza fornito dalle farmacie,  favorendo il processo che rende disponibili gli abbinamenti tra singola targa del medicinale, il relativo lotto e la data di scadenza del prodotto”.
 

19 giugno 2015
© Riproduzione riservata

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy