Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 30 GIUGNO 2022
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Identificato biomarcatore per neonati a rischio di morte improvvisa

di Nancy Lapid

Alcuni ricercatori australiani hanno identificato un biomarcatore nel sangue che potrebbe aiutare a identificare quali bambini rischiano di morire per Sids, la sindrome da morte improvvisa del lattante.

16 MAG -

(Reuters) – Un team di ricercatori australiani ha identificato un marcatore biochimico nel sangue che potrebbe essere utile a identificare i neonati a rischio di sindrome della morte improvvisa del lattante (SIDS).

Questi ricercatori, nel loro studio, hanno scoperto che i bambini deceduti per SIDS presentavano livelli più bassi dell’enzima butirrilcolinesterasi (BChE) poco dopo la nascita. Questo enzima riveste un importante ruolo nella via di risveglio del cervello e la sua presenza in bassi livelli nel sangue riduce la capacità di un neonato di svegliarsi o rispondere al suo ambiente.

Lo studio
Usando i campioni di sangue essiccato prelevati alla nascita nell’ambito di un programma di screening per i neonati, il team di ricerca – guidato da Carmel Harrington del The Children’s Hospital di Westmead – ha confrontato i livelli di BChE in 26 bimbi che successivamente sono deceduti per SIDS, 41 che sono morti per altre cause e 655 sopravvissuti.

Secondo gli studiosi, il fatto che i livelli dell’enzima fossero significativamente più bassi nei neonati che poi sono morti per SIDS indica che questi soggetti erano intrinsecamente vulnerabili a disfunzione del sistema nervoso, che controlla le funzioni inconsce e involontarie nel corpo.

Non riuscire a svegliarsi quando è il momento “è da tempo considerata una componente chiave della vulnerabilità di un neonato” a SIDS, scrive il team su eBioMedicine di The Lancet.

Ulteriori ricerche “vanno condotte con urgenza per stabilire se la misurazione di routine del BChE potrebbe aiutare a prevenire futuri decessi per SIDS”, concludono i ricercatori.

Fonte: eBioMedicine, online, 2022

Nancy Lapid

(Versione Italiana Quotidiano Sanità/Popular Science)



16 maggio 2022
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy