Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 28 MAGGIO 2022
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Farmacovigilanza. L’Ema assegna a ciascuno Stato il controllo di uno o più principi attivi


Partendo da una lista di 1.027 sostanze su cui svolgere un’attenta attività di farmacovigilanza, l’Ema ha affidato a ogni Stato membro la responsabilità di uno o più principi contenute in alcuni farmaci autorizzati. All’Italia ne sono stati assegnati 34.

23 OTT - Rafforzare ulteriormente il sistema di rilevamento delle segnalazioni di farmacovigilanza all’interno dell’Unione Europea e ottimizzare l’utilizzo delle risorse destinate ai controlli, con conseguente beneficio complessivo per la salute pubblica. È questo l’obiettivo del progetto dell’Agenzia Europea per i Medicinali (Ema) che ha assegnato a ciascuno degli Stati membri una lista di principi attivi, contenuti in medicinali autorizzati, su cui svolgere attività di farmacovigilanza.

Ciascuno Stato membro sarà quindi responsabile dei controlli su un numero chiuso di sostanze (all’Italia ne sono state assegnate 34), contenute in alcuni farmaci autorizzati attraverso le regole nazionali di mutuo riconoscimento o attraverso procedure decentrate.

L’elenco, ha spiegato l’Ema, sarà aggiornato online. Intanto tutti gli Stati Membri saranno responsabili del monitoraggio delle sostanze attive non ancora incluse nella lista con uno Stato membro capofila.
 

23 ottobre 2012
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy