Quotidiano on line
di informazione sanitaria
15 SETTEMBRE 2019
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Medicina estetica. Per gli esperti MyCli "il bisturi deve essere l’estrema ratio"

La strategia migliore per contrastare l’invecchiamento è un trattamento personalizzato di prodotti cosmeceutici e nutraceutici, che aiuti anche a migliorare gli stili di vita e le abitudini alimentari. Perché, spiegano gli esperti MyCli, “la pelle è lo specchio del benessere dell’organismo”.

07 DIC - “No al bisturi, sì ad trattamenti personalizzati che aiutino a migliorare gli stili di vita e a un mix di prodotti cosmeceutici e nutraceutici scelti in relazione a ogni singolo cliente e sulla sua pelle”. È questa la migliore strategia per contrastare l’invecchiamento e conservare una bellezza naturale secondo il pool di esperti MyCli, l’azienda farmaceutica specializzata nel settore vascolare e nata nel 1999 dall'esperienza del fondatore Massimo Chimenti, farmacista che si avvicina al mondo della medicina estetica con la collaborazione di Romulo Mene, noto chirurgo plastico Brasiliano, di Andrea Fratter, Farmacologo e Docente di Cosmetologia, e di Antonio Paoli, fisiologo nutrizionista. Un lavoro che ha permesso la nascita di molti prodotti per la bellezza. “Ma più che di prodotti ci piace parlare di ‘protocolli di applicazione’: con dei semplici gesti quotidiani possiamo migliorare la nostra immagine e il nostro aspetto... e stare meglio con noi stessi”, affermano gli esperti MyCli.
 
Del tema si è parlato in occasione di un incontro promosso nei giorni scorsi a Roma per presentare l'innovativa clinica medico-estetica "Studio Sciuto - Medical Spa", dove lavorano contemporaneamente dermatologi e chirurghi plastici in collaborazione con specialista dello skin care su ogni cura di bellezza disegnata ad hoc per ogni paziente. Quello della bellezza, infatti, secondo gli esperti di MyCli, è un percorso che specialisti e clienti devono compiere insieme, perché “si basa su una seria ricerca scientifica che prende in considerazione gli aspetti crono-biologici di ogni individuo ed il proprio stile di vita, le abitudini alimentari e voluttuarie. Il nostro organismo è un universo spettacolare di processi biochimici che interagiscono tra loro e l’ organo pelle forse è il distretto più complesso e sensibile. Ecco perché noi vediamo la pelle come specchio del benessere interiore”, aggiungono gli esperti, secondo i quali, quando si parla di pelle e bellezza, “il ricorso agli interventi estetici è l'estrema ratio”.


Per assicurare il migliore trattamento di bellezza, che porti i migliori risultati, per gli esperti MyCli è quindi essenziale: 1. conoscere la persona; 2. adattare il protocollo con un mix di sostanze che possano nel caso specifico migliorare e prevenire i danni cellulari e cutanei, quindi mantenere il più possibile la “giovinezza” dell’ organismo; 3. considerare l’orologio biologico di ogni cliente e adattarne le terapie cosmetiche e nutraceutiche al suo bio-ritmo. In pratica “essere i personal trainer della pelle”.
 

07 dicembre 2012
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy