Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 07 FEBBRAIO 2023
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Telethon. Stanziati 10,5 milioni di euro per 38 progetti 


I migliori progetti di ricerca proposti da ricercatori di tutto il Paese sono stati valutati dalla Commissione medico scientifica della Fondazione. Quelli finanziati riguardano 40 diverse malattie genetiche, tra le quali atrofia muscolare spinale, distrofia di Duchenne, talassemia e le rarissime sindromi di Kabuki e ring 14.

27 LUG - Saranno 10,5 milioni di euro, spalmati su 38 progetti che hanno meritato un finanziamento, in 69 i laboratori italiani coinvolti, distribuiti in tredici regioni: questi i numeri dei finanziamenti approvati dalla Commissione medico scientifica della Fondazione Telethon. I migliori progetti di ricerca proposti da ricercatori di tutto il Paese, che vanno ad aggiungersi a quelli destinati al lavoro degli Istituti Telethon di Napoli e Milano, diretti rispettivamente da Andrea Ballabio e Luigi Naldini ed al programma di sviluppo delle carriere dell'Istituto Telethon Dulbecco.
 
La selezione si è svolta secondo il metodo internazionalmente condiviso del "peer-review" e ha coinvolto i trenta eminenti scienziati della Commissione (provenienti da 9 Paesi; uno solo dall'Italia), che si sono avvalsi anche della consulenza di oltre trecento revisori da ventisei diversi paesi del mondo: grazie a questo sistema rigoroso è stato possibile selezionare i migliori tra i progetti proposti, secondo criteri come l'originalità e la fattibilità dei progetti, ma anche l'adeguatezza del finanziamento richiesto rispetto agli obiettivi proposti, la rilevanza rispetto alla malattia genetica affrontata e la prossimità alla cura.
Complessivamente sono state 260 le proposte di progetto pervenute a gennaio, alla chiusura del bando; di queste, 160 hanno raggiunto la fase finale del processo di valutazione, che si è svolta a Milano il 20 e 21 giugno scorsi. I progetti finanziati riguardano quaranta diverse malattie genetiche, alcune già studiate da molti anni come l'atrofia muscolare spinale, la distrofia di Duchenne o la talassemia, altre che invece ricevono per la prima volta un finanziamento Telethon, come le rarissime sindromi di Kabuki e ring 14. “Finanziare per la prima volta un progetto su una malattia fino a quel momento poco o per nulla studiata ci dà una soddisfazione particolare, perché ci fa sentire ancora più vicini ai pazienti, quelli per cui siamo nati e continuiamo a lavorare”, ha commentato Lucia Monaco, direttore scientifico di Telethon. “Così come è nostro grande piacere dare il benvenuto nella famiglia Telethon ai 18 nuovi ricercatori che per la prima volta ricevono un nostro finanziamento. A loro l'augurio che i loro studi portino alla cura di un numero sempre crescente di malattie genetiche”.

27 luglio 2013
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy