Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 22 AGOSTO 2019
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Diabete. I racconti dei pazienti sul web

Un nuovo portale con il supporto professionale dell’Associazione Medici Diabetologi e con la Società Italiana di Medicina Generale. Il tutto contro la confusione che talvolta regna tra le informazioni del web e l’ansia che ne può derivare, sottolineano gli esperti

16 MAG - Nasce una nuova piattaforma web dedicata alla condivisione della storia della malattia e della propria quotidianità. Non solo con i familiari, ma anche con chi fornisce un supporto professionale, cioè l’Associazione Medici Diabetologi (AMD) e la Società Italiana di Medicina Generale (SIMG). L'indirizzo è www.iltuodiabete.it ed è sostenuto da DOC generici. Il paziente potrà scrivere la sua storia all'indirizzo email levostrestorie@iltuodiabete.it.
 
“La malattia di per sé crea ansia, spingendo a cercare e a confrontare le informazioni con altre persone nelle nostre medesime condizioni”, ha commentato il Prof. Antonio Ceriello, presidente AMD-Associazione Medici Diabetologi. “La rete, come dimostrano le indagini, è la prima fonte di queste informazioni. È fondamentale che sul web vi siano informazioni ‘garantite, a fare  da contraltare ai milioni di informazioni soggettive e non documentate o ad altre fornite con intenti commerciali e promozionali. In questa prospettiva, Associazione Medici Diabetologi si è attivata, da oltre dieci anni, sia con siti e iniziative online dedicate alle persone con diabete e ai loro famigliari, sia con siti che possano dare giusti consigli sulla prevenzione del diabete”.

Gli esperti riferiscono, infatti, che spesso il Dottor Web, più che offrire un valido aiuto al potenziale paziente, finisce per incrementarne l’ansia, favorendo la diffusione di un fenomeno noto come“Cybercondria”.                                                                                                                                            

“L'illusione di poter accedere a qualunque informazione riguardante la salute delle persone è ormai pervasiva”, Dr. Claudio Cricelli, Presidente SIMG-Società Italiana di Medicina Generale. “Il web propone notizie, consigli, cure, soluzioni e prodotti, celati sotto l'aspetto della obiettività e dell’indipendenza di giudizio. Questo fenomeno crea confusione e crescente disinformazione nei cittadini e va risolta attraverso la creazione di fonti di informazione accreditate e certificate da Società scientifiche autorevoli come SIMG e AMD che garantiscano l'autorevolezza dei consigli presenti nei propositi”.

"I progressi in ambito medico, farmacologico e sportivo non solo hanno permesso la convivenza tra diabete e sport, anche agonistico, ma hanno dimostrato come l'attività fisica rappresenti uno dei migliori strumenti preventivi per il diabete e le sue complicanze”, commenta infine il Dott. Alessandro Biffi, Past President Società Italiana di Cardiologia dello Sport. “I benefici dell'attività fisica non si limitano a un generico miglioramento della qualità della vita, ma inducono nell'organismo aggiustamenti ed adattamenti che lo potenziano dal punto di vista metabolico, cardiovascolare, immunologico ed anche psicologico”.

16 maggio 2014
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy