Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 04 AGOSTO 2020
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Lo sguardo rivela l’inclinazione politica


I conservatori guardano negli occhi, mentre i progressisti seguono lo sguardo dell’interlocutore, secondo uno studio americano. Inoltre, se si è di destra, si è più sensibili alle facce arrabbiate, a quelle che esprimono minaccia o disgusto.

13 GEN - La segretezza del voto potrebbe andare a farsi friggere se fosse confermata la scoperta di un gruppo di ricercatori dell’University of Nebraska di Lincoln (Usa) secondo cui a rivelare l’inclinazione politica potrebbe bastare uno sguardo. 
I ricercatori, che hanno analizzato il comportamento di 72 studenti, hanno scoperto infatti che è proprio il modo in cui gli occhi si rapportano a un interlocutore a svelare l’orientamento politico. Secondo i risultati riportati sulla rivista Attention, Perception & Psychophysics, se si è di destra si tende a guardarlo negli occhi, se si è di sinistra, al contrario, si segue il suo sguardo. 
Le ragioni del differente comportamento, secondo il team, potrebbe avere cause profonde: i progressisti sarebbero più empatici, perciò tendono a immedesimarsi nell’interlocutore seguendone i comportamenti. I conservatori, più inclini a seguire le istruzioni, per non perdere il filo si concentrerebbero sull’interlocutore. 
Il dubbio sull’affidabilità di queste ipotesi rimane. Di certo, questa ricerca è soltanto l’ultima in un lungo filone che da tempo si affanna per identificare i determinanti biologici che possano spiegare le inclinazioni politiche: “Stiamo cominciando a trovare uno schema in cui i conservatori sono più sensibili alla minaccia o al disgusto, alle facce arrabbiate e meno sensibili agli sguardi”, mentre i liberali sono “più sensibili agli stimoli positivi e a quelli che esprimono un bisogno, alle facce felici e agli sguardi”, ha affermato il principale autore dello studio, Michael Dodd. 


 
Leggi il commento di Marcello Veneziani su il Giornale


13 gennaio 2011
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy