Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 19 LUGLIO 2019
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Festività. In viaggio con il diabete: i "dieci" consigli degli esperti

Consigli utili per affrontare in serenità gli spostamenti durante le prossime vacanze.Il diabete non rappresenta di certo un impedimento ai viaggi ma per non incorrere in brutte sorprese è bene attenersi a qualche semplice regola. Ecco il decalogo della Società Italiana di Diabetologia

21 DIC - Le persone con diabete possono affrontare viaggi più o meno lunghi come chiunque altro. Ma rispettare qualche semplice regola, aiuta a non trovarsi nei pasticci e a non rovinarsi le ferie.
“Per godersi il periodo di vacanze natalizie senza stress – afferma il professor Enzo Bonora, presidente della Società Italiana di Diabetologia – è importante attenersi alla collaudata routine quotidiana. Almeno per quanto riguarda il controllo e il trattamento del diabete”.
 
Il diabete dunque non rappresenta un intralcio, a meno che qualcuno non decida di renderlo tale.  Impossibile a questo riguardo non ricordare la vicenda della signora con diabete rimasta a terra allo scalo romano di Fiumicino dopo essersi vista negare l’imbarco dal comandante del suo aereo perché non in possesso di un certificato di idoneità al volo, richiestole in quanto persona con diabete. La donna, che si apprestava a recarsi in vacanza a  San Pietroburgo con il marito, esperta delle normative inerenti al trasporto di farmaci, come tutte le altre volte, si era munita di certificato medico per il trasporto dei medicinali (insulina e glucagone). Nonostante ciò, l’imbarco le è stato rifiutato da parte del comandante di un volo Alitalia che, come detto, richiedeva anche altre certificazioni.

 
“Non è intenzione della SID – afferma il suo Presidente - almeno in questa fase,  entrare nel merito di questa storia, della quale si stanno occupando i vertici di Alitalia, sollecitati in questo anche da una espressa richiesta avanzata dalla FAND che, nei giorni scorsi ha pregato il Ministro della salute Beatrice Lorenzin e al Ministro delle infrastrutture e trasporti Maurizio Lupi di far luce sulla vicenda”. La SID ha tuttavia interpellato Alitalia per acquisire il regolamento della compagnia aerea in merito ai viaggi aerei delle persone con diabete. Questo cita testualmente:
 
Le persone diabetiche possono salire a bordo dei voli Alitalia senza alcun preavviso e certificazione medica, se non in possesso di siringhe e insulina. Chiunque sia in possesso di medicinali da assumere in forma liquida o di siringhe a bordo, consentito per uso personale, in quantitativi sufficienti per l'intera durata del viaggio (volo di andata, soggiorno, volo di ritorno), deve avere l’autorizzazione della Compagnia, richiesta in fase di prenotazione al numero dedicato alle assistenze speciali 06 65640 e la presentazione al check-in della seguente documentazione:
 
certificato medico, con data non anteriore a 30 giorni, che attesti la necessità, quantità e modalità di assunzione e somministrazione del farmaco
• foglietto illustrativo del medicinale
• autocertificazione che attesti che il contenitore è anti-urto e anti-rovesciamento”
 
“In attesa che Alitalia faccia gli opportuni accertamenti in merito – prosegue il professor Enzo Bonora – SID intende ribadire che le persone con diabete, pur con le dovute cautele, possono svolgere una vita del tutto normale, all’interno della quale rientrano naturalmente a buon diritto anche viaggi e vacanze”.
 
Leggi il decalogo della SID.

21 dicembre 2014
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy