Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 18 GENNAIO 2022
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Ema. Chmp dà il via libera ad altri 5 farmaci


Si tratta della safinamide (Parkinson), la dalbavancina (infezioni pelle), la levofloxacina (infezioni polmonari in affetti da fibrosi cistica), la sevelamer hydrochloride (per pazienti in dialisi) e la clopidogrel (generico per diverse patologie cardio circolatorie e ischemiche). Nelle raccomandazioni di dicembre anche Holoclar, la prima terapia avanzata basata su cellule staminali, e naltrexone/bupropione (obesità)

23 DIC - Cinque nuovi farmaci sono appena stati raccomandati dal Comitato Europeo per i Prodotti Farmaceutici per Uso Umano (CHMP) dell’Agenzia Europea del Farmaco (EMA). Ora si attende il via libera della Commissione UE. 
Un parere favorevole va a Xadago (safinamide), per il trattamento del Parkinson, e al Xydalba (dalbavancina), contro le infezioni della pelle e della sua struttura.
Il farmaco orfano Quinsair (levofloxacina) è stato invece raccomandato per il trattamento delle infezioni polmonari croniche dovute al batterio Pseudomonas aeruginosa nei pazienti adulti affetti da fibrosi cistica.
Sì dell'Ema anche a Tasermity (sevelamer hydrochloride), farmaco indicato per l’iperfosfatemia negli adulti in dialisi: si tratta di un’applicazione di consenso informato. 
Il farmaco generico Clopidogrel ratiopharm (clopidogrel) viene infine raccomandato per la prevenzione dell’infarto del miocardio, ictus ischemico, malattia arteriosa periferica e sindrome coronarica acuta, ed anche nella prevenzione degli eventi aterotrombotici e tromboembolici nella fibrillazione atriale. 

 
Da non dimenticare che tra le novità di dicembre c'è anche Holoclar (di cui avevamo già dato notizia)la prima terapia farmacologica avanzata contenente cellule staminali: questa terapia è finalizzata a trattare il deficit delle cellule staminali limbari nell’adulto, di grado da lieve a severo, dovuto a ustioni di origine fisica o chimica degli occhi; anche Mysimba (naltrexone/bupropione) ha ricevuto una raccomandazione in dicembre da parte del Chmp: si tratta di un farmaco indicato in caso di obesità, insieme ad una dieta a ridotto contenuto calorico e attività fisica, per una migliore gestione del peso corporeo. 
 
Dei sette medicinali complessivi raccomandati nel mese di dicembre 2014, due sono nuovi farmaci non orfani, tre sono farmaci orfani e due sono generici/ibridi/consenso informato. Il Chmp ha poi autorizzato l’estensione delle indicazioni terapeutiche per i quattro farmaci contenenti le seguenti sostanze attive: Revlimid (lenalidomide), Tresiba (insulina degludec),  Velcade (bortezomib) e Xiapex (collagenase clostridium histolyticum).

23 dicembre 2014
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy