Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 07 LUGLIO 2020
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Ema. Chmp dà il via libera ad altri 5 farmaci


Si tratta della safinamide (Parkinson), la dalbavancina (infezioni pelle), la levofloxacina (infezioni polmonari in affetti da fibrosi cistica), la sevelamer hydrochloride (per pazienti in dialisi) e la clopidogrel (generico per diverse patologie cardio circolatorie e ischemiche). Nelle raccomandazioni di dicembre anche Holoclar, la prima terapia avanzata basata su cellule staminali, e naltrexone/bupropione (obesità)

23 DIC - Cinque nuovi farmaci sono appena stati raccomandati dal Comitato Europeo per i Prodotti Farmaceutici per Uso Umano (CHMP) dell’Agenzia Europea del Farmaco (EMA). Ora si attende il via libera della Commissione UE. 
Un parere favorevole va a Xadago (safinamide), per il trattamento del Parkinson, e al Xydalba (dalbavancina), contro le infezioni della pelle e della sua struttura.
Il farmaco orfano Quinsair (levofloxacina) è stato invece raccomandato per il trattamento delle infezioni polmonari croniche dovute al batterio Pseudomonas aeruginosa nei pazienti adulti affetti da fibrosi cistica.
Sì dell'Ema anche a Tasermity (sevelamer hydrochloride), farmaco indicato per l’iperfosfatemia negli adulti in dialisi: si tratta di un’applicazione di consenso informato. 
Il farmaco generico Clopidogrel ratiopharm (clopidogrel) viene infine raccomandato per la prevenzione dell’infarto del miocardio, ictus ischemico, malattia arteriosa periferica e sindrome coronarica acuta, ed anche nella prevenzione degli eventi aterotrombotici e tromboembolici nella fibrillazione atriale. 

 
Da non dimenticare che tra le novità di dicembre c'è anche Holoclar (di cui avevamo già dato notizia)la prima terapia farmacologica avanzata contenente cellule staminali: questa terapia è finalizzata a trattare il deficit delle cellule staminali limbari nell’adulto, di grado da lieve a severo, dovuto a ustioni di origine fisica o chimica degli occhi; anche Mysimba (naltrexone/bupropione) ha ricevuto una raccomandazione in dicembre da parte del Chmp: si tratta di un farmaco indicato in caso di obesità, insieme ad una dieta a ridotto contenuto calorico e attività fisica, per una migliore gestione del peso corporeo. 
 
Dei sette medicinali complessivi raccomandati nel mese di dicembre 2014, due sono nuovi farmaci non orfani, tre sono farmaci orfani e due sono generici/ibridi/consenso informato. Il Chmp ha poi autorizzato l’estensione delle indicazioni terapeutiche per i quattro farmaci contenenti le seguenti sostanze attive: Revlimid (lenalidomide), Tresiba (insulina degludec),  Velcade (bortezomib) e Xiapex (collagenase clostridium histolyticum).

23 dicembre 2014
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy