Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 18 AGOSTO 2022
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Endourologia. Al Congresso Iea una ‘temporary school’ per giovani specializzandi con esperti internazionali


Prende oggi il via a Milano il 14° Congresso Nazionale dell'Associazione italiana di Endourologia. Per la prima volta si punterà su un format del tutto innovativo con interventi “dal vivo” e la possibilità di interagire con i chirurghi. Un’occasione unica per i 118 specializzandi provenienti da tutta Italia.

26 FEB - Apre oggi il 14° Congresso Nazionale Iea, Associazione Italiana di Endourologia. Un congresso del tutto diverso da quelli abituali, che dà ampio spazio alla pratica. È incentrato, infatti, sulla Live surgery, o chirurgia in diretta, che si svolgerà in simultanea da tre diverse sale operatorie, due dall’Unità Operativa di Urologia della Fondazione Irccs Cà Granda, Ospedale Maggiore Policlinico, una dall’Istituto Clinico Humanitas. "E’ l’occasione per vedere all’opera grandi nomi dell’endourologia - spiega Bernardo Rocco, Presidente del Congresso -. Ogni intervento prevede una moderazione autonoma e ogni congressista è munito di cuffie in modo da scegliere in autonomia su quale delle tre operazioni in diretta sintonizzarsi. In più, è possibile inviare in diretta via twitter o via email i quesiti sotto la mediazione dei moderatori e dei provoker di sala, e ricevere direttamente in cuffia la risposta". 
 
Tra i grandi nomi presenti al tavolo operatorio, Vipul Patel del Florida Hospital negli Stati Uniti, che è il maggiore esperto al mondo di trattamento robotico del tumore prostatico e Alex Mottrie, Presidente della Società Europea di Chirurgia Robotica, che esegue “live” un intervento di nefrectomia parziale, cioè di asportazione solo del lobo di rene intaccato dal tumore. "La struttura del Congresso è stata in un certo senso pensata per i giovani - interviene Guido Giusti, Presidente del Congresso insieme a Bernardo Rocco -. E’ la loro occasione, per lasciare a casa la timidezza, farsi coinvolgere attivamente e carpire ai colleghi più illustri i 'trucchi' del mestiere".
 
Durante il Congresso gli specializzandi hanno anche l’occasione di partecipare ai corsi Hands on. E confrontarsi con un percorso chirurgico in ambito robotico, laparoscopico o più in generale, endoscopico, sotto la guida di tutor, per lo più appartenenti al gruppo “Agile”. Si tratta di un gruppo di 19 chirurghi italiani quarantenni, con un’esperienza internazionale, che hanno tra gli obiettivi comuni proprio quello di fare formazione.
"E’ un ritorno alle origini, con questo congresso, favorendo la chirurgia in diretta e la concretezza degli argomenti - aggiunge  Giampaolo Bianchi, Segretario Generale Iea . In più, abbiamo voluto stimolare un coinvolgimento forte dei partecipanti. Verranno infatti selezionati cinque video e tra questi, verrà assegnato un premio a quello che riceverà il maggiore punteggio". 

26 febbraio 2015
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy