Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 10 LUGLIO 2020
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Menarini. Al via i festeggiamenti per i 100 anni dell’azienda


L’Azienda farmaceutica apre il suo centenario a Firenze con un evento dedicato all’arte. La chiesa di Santa di Felicita la cornice che ha accolto la presentazione della monografia dedicata a Pontormo a cura di Antonio Natali, Direttore degli Uffizi. Aleotti: “Celebriamo un secolo di fiorentinità, in cui Menarini è cresciuta con la città”

07 MAR - “Oggi celebriamo 100 anni di fiorentinità. Menarini è nata a Napoli nel 1886, ma dal 1915 la sua sede è stata stabilita a Firenze.Una città di cui vado fiera, per me la città più bella del mondo. E noi siamo un tutt’uno con questa città. Per questa ragione abbiamo deciso di celebrare i nostri 100 anni fiorentini con un primo evento dedicato all’arte, perché Firenze è arte”.
 
Così Lucia Aleotti presidente di Menarini che ha dato il via al primo degli eventi per il festeggiamento dei primi cento anni di presenza dell’Azienda farmaceutica nel capoluogo toscano. L’occasione, la presentazione della monografia dedicata a Pontormo a cura di Antonio Natali, Direttore degli Uffizi e Carlo Falciani, Docente dell’Accademia delle belle Arti di Bologna nella chiesa di Santa Felicita.
 
Ma sono in programma tanti “piccoli camei” nella città, ha spiegato Aleotti, non gradi eventi: “Vogliamo dare un’idea di tutte le sfaccettature della nostra attività in ambiti che non solo quello della ricerca e dello sviluppo farmaceutico, ma anche quello dell’arte, del socialecon una nuova consegna di alloggi popolari, dello sport.E ora sarà anche inaugurata una mostra sulla storia di Menarini e Firenze”.

 
“Quando nostro padre entrò in azienda con questa filosofia, nel 1964 – ha aggiunto Aleotti – Menarini aveva solo 188 dipendenti, oggi è una multinazionale di oltre 16mila dipendenti siamo presenti in oltre100 Paesi. Il nostro fatturato è arrivato a 3mld e 300mln di fatturato. Ogni volta che cresciamo all’estero cresciamo anche a Firenze. Solo nella sede centrale dal 2009 a oggi abbiamo creato 200 nuovi posti di lavoro qualificati. Creiamo un indotto anche grazie alle persone che ci vengono a trovare da tutto il mondo. Per questo abbiamo commissionato uno studio ad hoc sull’effetto economico dell’azienda sulla città e i dati preliminari sono davvero importanti”.
 
E l’azienda continua a guardare al futuro con progetti nella medicina personalizzata: “Stiamo andando verso la direzione in cui per diagnosticare un tumore basterà un’analisi del sangue, senza biopsie, che dirà anche di che tipo di cancro s‎i tratta dal punto di vista genetico e quale farmaco funziona per quel singolo caso". 
 
"Il libro, al pari della mostra di Palazzo Strozzi del 2014 - hanno detto Natali e Falciani - ‎aspira a offrire una lettura della lingua figurativa del Pontormo e dei contenuti delle sue opere svincolata dai molti luoghi comuni che hanno condizionato lo sguardo critico del Novecento sull’artista, sulla sua indole, sulle sue idee e sulle sue scelte espressive. In questa monografia, nel novero di quelle che Menarini dedica meritoriamente alla storia dell’arte, è stato per noi possibile tirare le somme d’indagini su Jacopo e sui suoi consentanei condotte in libertà di pensiero da lungo tempo".
 

07 marzo 2015
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy