Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 17 LUGLIO 2019
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Test molecolari per migliorare la diagnosi di noduli tiroidei

Secondo un nuovo studio, per la diagnosi di noduli tiroidei, il ricorso all’agoaspirato e a specifici test molecolari consentirebbe di ridurre il numero di interventi chirurgici non necessari in tutti quei casi in cui la citologia da sola non è in grado di dare risposte.

31 MAG - (Reuters Health) - I test molecolari disponibili in commercio (es. ThyGenX e ThyraMIR) permettono di individuare alterazioni di specifici oncogeni e miRNA, e rappresentano utili strumenti per la discriminazione tra noduli maligni e benigni. Emmanuel Labourier, autore dello studio, per esaminare in che modo questi test molecolari possono migliorare l’iter diagnostico, li ha utilizzati per effettuare uno screening su campioni ottenuti mediante chirurgia o agoaspirato.
 
In particolare è stata usata una multipiattaforma per lo screening di mutazioni e il test del miRNA (MPT) per lo screening di 109 noduli tiroidei provenienti da 12 diversi centri di endocrinologia. I risultati dell’MPT sono stati confrontati con l’esame istologico. Sono state evidenziate mutazioni nel 69% dei noduli maligni. Nei campioni in cui non sono state trovate mutazioni, l’MPT ha identificato correttamente il 64% dei casi maligni e il 98% di quelli benigni.

La sensibilità diagnostica di questi test è risultata essere dell’89%, mentre la specificità dell’85%. La prevalenza del cancro 32%, il 61% dei risultati ottenuti tramite MPT era di natura benigna e il valore predittivo negativo del 94%. Secondo questa ricerca il test riduce il tasso di interventi diagnostici evitabili del 69%. Alla luce di questi dati, è ragionevole indirizzare i pazienti con esito positivo al test MPT all’asportazione chirurgica del nodulo, mentre i pazienti con esito negativo potrebbero essere semplicemente sottoposti un follow-up.


Fonte: J Clin Endocrinol Metab 2015

David Douglas
(Versione italiana Quotidiano Sanità/Popular Science)


31 maggio 2015
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy