Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 31 AGOSTO 2016
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Farmaceutica. Scaccabarozzi: “Il settore ha ormai superato la crisi”

Lo ha sottolineato il presidente di Farmindustria oggi a New York nel corso del convegno 'Influence, Relevance, Growth - Italy’s opportunity and new paradigm'. “La produzione negli ultimi anni è aumentata progressivamente fino a raggiungere, a partire dal 2010, un +10% rispetto al -7% della media manifatturiera”.

23 FEB - “Il settore farmaceutico, fiore all’occhiello del made in Italy, ha ormai superato la crisi. E oggi da New York lancia l’invito alle imprese americane a consolidare gli investimenti che negli ultimi 5 anni hanno raggiunto complessivamente i 2,5 miliardi di dollari. Il nostro Paese ha tutte le caratteristiche per attrarne ancora di più: dalle risorse umane di qualità al know how delle imprese, dai centri di eccellenza all’indotto”. Sono le osservazioni formulate dal Presidente di Farmindustria Massimo Scaccabarozzi, nel corso del convegno Influence, Relevance, Growth - Italy’s opportunity and new paradigm, organizzato da Italian Business & Investment Initiative in collaborazione con Ernst & Young.

“La produzione negli ultimi anni è aumentata progressivamente fino a raggiungere, a partire dal 2010, un +10% rispetto al -7% della media manifatturiera” dichiara Scaccabarozzi. “L’Italia farmaceutica è al secondo posto per produzione in UE (30 miliardi nel 2015) dopo la Germania, che è ormai vicina. Dato determinato per oltre il 70% dall’export. E l’occupazione è in crescita negli ultimi due anni con 5.000 nuovi assunti, di cui la metà under 30. Senza dimenticare che, nel farmaceutico, l’industria 4.0 è una realtà".


Anche dalla ricerca vengono segnali positivi: +20% totale degli investimenti negli ultimi due anni con un aumento della quota degli studi clinici italiani a livello europeo. "E con una crescente specializzazione nel biotech, nei vaccini e negli emoderivati. Risultati di eccellenza sono poi quelli raggiunti nelle terapie avanzate e nelle malattie rare. Successi da consolidare – conclude Scaccabarozzi – con una nuova governance che valorizzi l’innovazione e renda l’Italia ancora più attrattiva".
 

23 febbraio 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

In redazione
Lucia Conti
Luciano Fassari
Ester Maragò
Giovanni Rodriquez

Collaboratori
Eva Antoniotti (Ordini e professioni)
Gennaro Barbieri (Regioni)
Ivan Cavicchi (Editorialista)
Fabrizio Gianfrate (Editorialista)
Ettore Mautone (Campania)
Maria Rita Montebelli (Scienza)
Claudio Risso (Piemonte)
Edoardo Stucchi (Lombardia)
Vincino (Vignette)

Contatti
info@qsedizioni.it


Pubblicità
Tel. (+39) 02.28.17.26.15
(numero unico nazionale)
commerciale@qsedizioni.it

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy