Quotidiano on line
di informazione sanitaria
02 OTTOBRE 2016
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Malattie Rare. Melazzini (Aifa): “Dare voce ai malati e fare sinergia tra Stati in Europa”

Il presidente dell’Agenzia italiana del Farmaco è intervenuto all'EURORDIS Award 2016 promosso dall'Organizzazione Europea per le Malattie Rare. “La voce del paziente e dei suoi familiari – ha detto - è fondamentale nel costruire un adeguato percorso di continuità assistenziale". E facendo convergere gli sforzi dei singoli Stati “eviteremo di disperdere energie e duplicare il lavoro” e “riusciremo a garantire cure a tutti”.

25 FEB - “Crediamo fortemente in un progetto europeo di salute: se ogni Stato fa sì che i propri sforzi convergano verso obiettivi comuni, eviteremo di disperdere energie e duplicare il lavoro, ma soprattutto riusciremo nell’impresa di garantire cure a tutti nella grande comunità fatta dalle diverse popolazioni Europee". Ad affermarlo è stato il Presidente dell'Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa), Mario Melazzini, intervenendo martedì all'EURORDIS Award 2016, l'annuale cerimonia di consegna dei premi organizzata dall'Organizzazione Europea per le Malattie Rare, una federazione di associazioni non governative che rappresenta 614 organizzazioni di malati in 58 paesi.

"La voce del paziente e dei suoi familiari è fondamentale nel costruire un adeguato percorso di continuità assistenziale che li accompagni nell’affrontare la complessa gestione della malattia" ha affermato Mario Melazzini nel corso del suo intervento. "La capacità dei pazienti e delle loro famiglie di incontrarsi, aggregarsi e rappresentare le proprie istanze e proposte alle Istituzioni, alle aziende, alla politica è fondamentale. Nel mio impegno da Presidente dell'AIFA – ha concluso - intendo dedicare un'attenzione particolare a quei malati speciali che pagano la scarsa prevalenza della loro patologia con un grave deficit in termini di terapie e trattamenti disponibili. Spesso le malattie rare non rientrano tra gli obiettivi prioritari della ricerca industriale, su questo tema è importante confrontarsi soprattutto dal punto di vista culturale".

25 febbraio 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

In redazione
Lucia Conti
Luciano Fassari
Ester Maragò
Giovanni Rodriquez

Collaboratori
Eva Antoniotti (Ordini e professioni)
Gennaro Barbieri (Regioni)
Ivan Cavicchi (Editorialista)
Fabrizio Gianfrate (Editorialista)
Ettore Mautone (Campania)
Maria Rita Montebelli (Scienza)
Claudio Risso (Piemonte)
Edoardo Stucchi (Lombardia)
Vincino (Vignette)

Contatti
info@qsedizioni.it


Pubblicità
Tel. (+39) 02.28.17.26.15
(numero unico nazionale)
commerciale@qsedizioni.it

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy