Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 16 DICEMBRE 2019
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Valore in medicina. L’approfondimento nel nuovo numero di Forward

Dopo quello dedicato alla Medicina di Precisione, la collaborazione tra il Dipartimento di Epidemiologia della Regione Lazio, il Pensiero Scientifico Editore e un gruppo di Aziende farmaceutiche ha prodotto un nuovo interessante approfondimento sul tema della Value Health Medicine. "L’iniziativa risponde al bisogno di un servizio informativo indipendente per favorire una discussione a più voci su temi che hanno un impatto importante sulla sostenibilità":

18 APR - La collaborazione tra il Dipartimento di Epidemiologia della Regione Lazio, il Pensiero Scientifico Editore e un gruppo di Aziende farmaceutiche ha prodotto un nuovo interessante approfondimento sul tema della Value Health Medicine. Dopo quello dedicato alla Medicina di Precisione, il secondo numero di Forward (http://forward.recentiprogressi.it) decide di dedicarsi ad un altro tema caldo ed ampiamente presente nell’agenda del Sistema Sanità del nostro come di molti altri Paesi: metodi e criteri e criticità che ruotano intorno alla determinazione del valore e dei valori degli interventi sanitari.
 
Si tratta di un argomento di ampio respiro che consente di presentare opinioni differenti, numeri e dati che aiutano a raccontare una storia. Non a caso nella versione web del progetto (http://forward.recentiprogressi.it/), ogni tematica apre una finestra dal titolo “Le storie di Forward”. Da qui si accede non solo alla versione online del supplemento ma anche ad una raccolta di video e di ulteriori infografiche che completano l’iniziativa editoriale superando il limite dalle 28 pagine del supplemento, rendendolo interattivo. Il metodo seguito è composto principalmente dall’attività di un gruppo collaborativo che mette insieme soggetti pubblici e privati che condividono l’interesse di approfondire argomenti che concorrono a cambiare velocemente gli scenari in medicina, aiutandosi a trovare le referenze utili, a mappare criticità e possibili scenari. Sono in molti ad aver accettato di aiutare a declinare il tema aggiungendo di volta in volta punti di vista originali.

 
Tra questi, Eugenio Lecaldano, Emerito di Filosofia Morale della Sapienza, secondo cui il valore-salute è il risultato di una capacità di intervento di professionisti sanitari che riesca a tenere conto di dati e attese dei cittadini, sintesi che non può essere raggiunta solo avvalendosi di strumenti tecnici. Nella "equazione del Valore" proposta dall'economista di Harvard, Michael Porter, la safety ha un posto di risalto. In un'intervista esclusiva per Forward, Peter Bach sostiene l'opportunità di una valutazione comparativa dei nuovi farmaci ricorrendo ad un algoritmo messo a punto dal Memorial Sloan Kettering Cancer Center. Su questi ultimi algoritmi così come sulle valutazioni di costo ed efficacia è Francesco Trotta a fare il punto tenendo conto di limiti e criticità.
 

Il modello italiano di negoziazione dei prezzi è convincente, sostiene Mario Bruzzone, ma in un contesto in costante divenire per l'emergere di nuove evidenze (di efficacia, di danno, di inefficacia) servirebbe una maggiore flessibilità, utile anche a riconsiderare decisioni regolatorie già assunte. Vinay Prasad, ricercatore del National Cancer Institute, ritiene che uno dei problemi sia nell'enfasi con cui molta stampa laica riferisce i risultati della ricerca sui nuovi medicinali, spesso amplificandone i vantaggi. Laura Amato, nell’identificazione del corretto valore in medicina riporta l’attenzione sulla scelta dei corretti esiti nella ricerca clinica. Il Direttore e il Presidente del CdA dell’Aifa Luca Pani e Mario Melazzini presentano le strategie della nostra Autority nazionale del farmaco per definire sempre più precisamente il valore dei nuovi farmaci. Non ultimo il racconto del valore nella Programmazione per il Ministero della Salute secondo Renato Botti che sottolina come la creazione di valore per il malato dovrebbe mettere in raccordo gli interessi di tutti gli attori del sistema. Parlare di valore in sanità non riguarda solo I farmaci ad alto costo ma molti tipi di interventi ci fa notare Luigi Presenti in un intervento che sottolina come la qualità ha un costo, ma non è un costo. Naturalmente, fanno notare Francesco Forastiere e Carla Ancona, perché il dato possa aiutare a definire il reale valore degli interventi servono investimenti, serve lavorare sulla qualità, serve capacità di analisi.

"Il tentativo di produrre informazione riconoscendo gli ambiti di incertezza ed i rispettivi limiti  - si legge in una nota - può essere fatto attraverso un’attenta analisi di ciò che avviene nel nostro sistema sanitario ed in quello di chi ci circonda. In questo ambito si arricchisce delle interviste fatte con gli operatori sanitari e ciò aiuta ad individuare spunti e promuovere riflessioni che potrebbero essere importanti per chi decide e governa l’innovazione nell’area sanitaria. L’iniziativa risponde ancora una volta al bisogno di un servizio informativo indipendente per alimentare un dibattito su dati e terminologie condivise favorendo una discussione a più voci su temi che hanno un impatto importante sulla sostenibilità dei nostri sistemi di cura". 

18 aprile 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy