Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 29 MAGGIO 2020
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

“In vitro veritas”. Tutte le novità della diagnostica spiegate ai cittadini da Assobiomedica 


Dal 15 giugno saranno distribuiti materiale ludico-informativo e video interattivi in 500 centri diagnostici, per far conoscere al cittadino le più importanti e innovative analisi di laboratorio per screening, diagnosi, terapia e monitoraggio di molte patologie. L’OPUSCOLO

17 MAG - “Sono oltre 40mila i test diagnostici oggi esistenti e grazie ai loro risultati vengono prese il 70% delle decisioni cliniche. Dallo screening alla diagnosi, dalla terapia al monitoraggio l’analisi di campioni biologici quali i fluidi organici come sangue o tessuti raccolgono le informazioni necessarie per il medico per capire se esiste un problema di salute, qual è la malattia di cui si soffre, quindi la cura di cui c’è bisogno e il suo continuo monitoraggio fino alla guarigione”. Con l’obiettivo di diffondere questa consapevolezza e di far conoscere al cittadino almeno alcune tra le più importanti e innovative analisi di laboratorio, è stata lanciata oggi in anteprima a Roma la campagna di Assobiomedica “In vitro veritas”, che a partire dal 15 giugno vedrà in oltre 500 centri diagnostici una serie di strumenti ludico-informativi per coloro che sono in attesa del proprio turno per le analisi.
 
Partendo dalle storie di quattro personaggi, Luca, Anna, Elena e Paolo, viene illustrata l’esistenza di diverse tipologie di test diagnostici attraverso dei video interattivi, in cui l’utente potrà decidere quale azioni far loro intraprendere, scrivendo così ogni volta un finale diverso. I video sono arricchiti da contenuti aggiuntivi sulle specifiche patologie dei personaggi e si trovano all’interno del sito web dedicato all’iniziativa, che vuole essere un utile strumento d’informazione sui più innovativi test diagnostici e uno stimolante approfondimento sulla diagnostica di laboratorio.

 
“Mentre in molti paesi europei – ha dichiarato Massimiliano Boggetti, Presidente dell’Associazione Assodiagnostici di Assobiomedica - i test diagnostici sono considerati l’investimento che permette di individuare terapie appropriate e sempre più personalizzate sul paziente, riducendo i costi totali della Sanità, in Italia purtroppo non si ha la consapevolezza di quanto valore ci sia in termini di innovazione, produzione e opportunità di prevenzione nella diagnostica in vitro. Siamo addirittura gli ultimi tra i paesi Ocse per investimenti in prevenzione, a testimonianza del fatto che non viene percepito il valore strategico della diagnostica di laboratorio per la salute dei cittadini e per le politiche sanitarie. Proprio perché siamo convinti che è invece necessario informare il cittadino dell’innovazione esistente in questo campo per la prevenzione, la diagnosi e la cura della salute, abbiamo lanciato l’iniziativa ‘In vitro veritas’.
 
"Ci auguriamo che questa campagna – ha concluso Boggetti - contribuisca a sensibilizzare i cittadini sul valore di questo settore della medicina e le istituzioni nella definizione di percorsi che assicurino l’innovazione senza continui tagli o norme inappropriate, ma con l’obiettivo di sviluppare le migliori tecnologie che tengano conto dei benefici per i pazienti, la loro qualità di vita e le relative ricadute economiche per la nostra società”.
 
L’evento di presentazione della campagna è stato patrocinato da AIL-Associazione contro le leucemie-linfomi e mieloma onlus; Amcli-Associazione microbiologi clinici italiani; Cittadinanzattiva; Fimmg-Federazione italiana dei medici di medicina generale; Fism-Federazione delle società medico-scientifiche italiane; Fismelab-Federazione delle società scientifiche italiane nel settore della medicina di laboratorio; Sibioc-Società italiana di biochimica clinica e biologia molecolare clinica; Sipmel-Società italiana di patologia clinica e medicina di laboratorio. 

17 maggio 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy