Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 09 DICEMBRE 2022
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Cardiochirurgia e valvola mitralica. Al via oggi a Roma i lavori del Mics


Cardiologi e cardiochirurghi riuniti da tutto il mondo per fare il punto sullo stato dell’arte della valvola mitrale. Obiettivi dell’Associazione: la diffusione della conoscenza del miglior trattamento delle patologie mitraliche. Lorenzin: “La cardiochirurgia è uno dei temi più importanti che riguardano la salute pubblica. Mi aspetto un resoconto del Congresso che ci consentirà di avere un occhio più attento nella costruzione dei nuovi esiti per il nuovo Piano Nazionale”.

17 GIU - Due giornate di lavoro, 9 sessioni, più di 100 esperti cardiologi e cardiochirurghi provenienti da tutto il mondo e oltre 350 partecipanti. Sono questi alcuni dei numeri del Mics, al via oggi a Roma presso il Grand Hotel Parco de Principi. Il Congresso è promosso e ideato da Mitral Academy, un’associazione indipendente, con sede in Italia, che nasce dalla passione verso la chirurgia mitralica e dalla volontà di perseguire e condividere l’eccellenza nel settore riparativo, con particolare riguardo per la chirurgia mininvasiva. L’appuntamento vede la partecipazione di un board scientifico della Mitral Academy e di numerosi cardiologi e cardiochirurghi europei, americani e giapponesi.
 
In apertura dei lavori, un videomessaggio di saluto del Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, che ricorda: “La cardiochirurgia è uno dei temi più importanti che riguardano la salute pubblica. Il cittadino vuole essere curato bene, soprattutto sull’urgenza. La medicina sta cambiando e stanno cambiando anche le tecnologie. E’ evidente che in questo contesto il lavoro di squadra tra medici e operatori sanitari diventa sempre più importante. Questo è uno degli obiettivi - continua Lorenzin - che vuole trasformare l’Italia in ‘Hub&Spoke’. Per poter riuscire nello scopo dobbiamo perciò costruire sempre più team sinergici tra i professionisti che ci permettano di trasferire la conoscenza sulle nuove tecnologie e le nuove esperienze, a beneficio della qualità di vita dei nostri pazienti. Questo congresso va proprio in questa direzione. Mi aspetto un resoconto che ci consentirà di avere un occhio più attento nella costruzione dei nuovi esiti per il nuovo Piano Nazionale”.
 
“Obiettivo del summit - spiega Giuseppe Speziale, presidente Mics e cardiochirurgo specializzato in chirurgia mitralica - è migliorare la qualità della chirurgia mitralica attraverso un elevato tasso di riparazioni mitraliche e l'utilizzo sempre più diffuso di tecniche mininvasive e ultra mininvasive. Questo processo di cultura medica ha l’obiettivo di migliorare la durata e la qualità di vita dei nostri pazienti che nell'epoca del digitale sono sempre più informati e alla ricerca di tecniche sempre meno invasive e traumatiche”.
 
Le valvulopatie mitraliche sono patologie che impediscono il corretto funzionamento della valvola situata tra l’atrio e il ventricolo sinistro del cuore. Si parla d’insufficienza mitralica nel caso in cui la valvola non riesce a chiudersi correttamente e il sangue invece di proseguire il suo cammino verso l’aorta procede in senso contrario; mentre la stenosi è la conseguenza di un eccessivo restringimento dell’orifizio (apertura) valvolare. Sono tra le malattie valvolari più diffuse al mondo, motivo per il quale è stata creata, anche in Italia, un’Academy dedicata che fa il punto sullo stato dell’arte e s’impegna per la ricerca e la condivisione della ‘best mitral practice’.
 
La Mitral Academy punta anche a impegnarsi per favorire la creazione di banche dati, la ricerca clinica e la formazione di chirurghi su tecniche sempre più conservative e meno invasive.
 
Il Mics è realizzato da Mitral Academy con il patrocinio di: Roma Capitale, Società Italiana di cardiologia Invasiva (GISE), European Association of Cardiovascular Imaging (EACVI), Società Italiana di Chirurgia Cardiaca, Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri (Anmco) e la prestigiosa Mitral Foundation di New York.  

17 giugno 2016
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy