Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 04 APRILE 2020
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Presentato al Congresso Europeo di Oftalmologia Euretina il primo studio italiano epidemiologico oftalmologico territoriale

Il risultati dello studio condotto dal Gruppo Oculisti Ambulatoriali Liberi (Goal) della città di Milano evidenziato che l’attività degli oculisti ambulatoriali territoriali interessa per il 27% la correzione di vizi refrattivi, per il 28% patologie del segmento anteriore, per il 12% il glaucoma, per il 17% patologie del segmento posteriore, per il 16% esiti di procedure chirurgiche.

09 SET - Il Gruppo Oculisti Ambulatoriali Liberi (Goal) ha presentato un poster al Congresso Europeo di Oftalmologia Euretina, in svolgimento a Copenaghen, contenente il primo studio italiano epidemiologico oftalmologico territoriale (EpiGoal). E' stato realizzato da un gruppo di oculisti ambulatoriali milanesi , che ha analizzato la prevalenza delle principali patologie oculari osservate durante il quotidiano svolgimento dell'attività professionale per il Servizio Sanitario Nazionale sul territorio.

“Lo studio – spiega una nota del Goal - ha coinvolto 13.190 pazienti, focalizzando l'attenzione su :patologie del segmento anteriore e posteriore,vizi refrattivi,glaucoma ed esiti di procedure chirurgiche. Particolare attenzione è stata rivolta alla retinopatia diabetica e alla AMD”, la Degenerazione maculare legata all'età.

I risultati hanno evidenziato che l'attività degli oculisti ambulatoriali territoriali interessa per il 27% la correzione di vizi refrattivi, per il 28% patologie del segmento anteriore, per il 12% il glaucoma, per il 17% patologie del segmento posteriore, per il 16% esiti di procedure chirurgiche.

 
Inoltre una successiva analisi eseguita su 2.608 pazienti per le patologie segmento posteriore ha evidenziato in 927 (35,5% ) la presenza della retinopatia diabetica e in 1681 (64,5%) della AMD.

“I risultati ottenuti dallo studio Epigoal – spiega il segretario Goal, Danilo Mazzacane - possono essere utilizzati al fine di realizzare degli efficaci piani di prevenzione primaria e secondaria delle principali patologie oftalmologiche che hanno la caratteristica di malattia sociale,quali glaucoma,AMD e retinopatia diabetica. Inoltre rafforzano l'importanza del ruolo dell'oculista a livello territoriale quale primo baluardo per rispondere alla domanda di salute visiva dei cittadini per tutte le patologie oculari, oltre che dei difetti  della visione suscettibili di correzione ottica”.

Per il Goal “tutto ciò potrà essere di notevole utilità per lo sviluppo di sane sinergie tra territorio ed ospedale in ambito italiano e potrebbe costituire un ipotesi di modello a livello europeo, poiché comporterebbe  un ottimizzazione delle risorse con un impegno di spesa sostenibile”.

09 settembre 2016
© Riproduzione riservata


Allegati:

spacer Poster

Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy