Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 27 MAGGIO 2020
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Cuore. A rischio chi aumenta di peso da ragazzo

di Lisa Rapaport

I ragazzi che guadagnano una quantità eccessiva di peso durante la pre-adolescenza e l’adolescenza possono avere un rischio maggiore di morire di malattie cardiache. rispetto ai ragazzi o uomini che aumentano di peso in altri momenti della vita. È quanto suggerisce uno studio svedese, pubblicato da Lancet Diabetes and Endocrinology.

18 NOV - (Reuters Health) – I ragazzi che guadagnano una quantità eccessiva di peso durante la pre-adolescenza e l’adolescenza possono avere un rischio maggiore di morire di malattie cardiache. rispetto ai ragazzi o uomini che aumentano di peso in altri momenti della vita. È quanto suggerisce uno studio svedese, pubblicato da Lancet Diabetes and Endocrinology.
 
Nello studio, i ragazzi che hanno iniziato la pubertà con un peso sano e sono diventati sovrappeso durante gli anni della pre-adolescenza e adolescenza, hanno mostrato probabilità circa 2,4 volte più probabilità di morire per cause cardiovascolari in età adulta, rispetto ai ragazzi che erano in sovrappeso durante l’infanzia e che si sono snelliti nell’adolescenza. Inoltre, i ragazzi che erano in sovrappeso durante l’infanzia e l’adolescenza hanno avuto l’85% di probabilità in più di morire di malattie cardiache in età adulta rispetto ai bambini pesanti che si sono normalizzati durante la pubertà.

“Crediamo che i nostri risultati dimostrino che il peso dei ragazzi deve essere monitorato durante la pubertà per identificare gli individui a rischio elevato”, spiega l’autrice senior dello studio Jenny Kindblom dell’Università di Göteborg.

“I genitori degli adolescenti devono essere consapevoli e cercare di seguire le raccomandazioni su come prevenire il sovrappeso e l’obesità”, aggiunge Kindblom. Tra le altre cose, questo può includere incoraggiare l’esercizio fisico e le sane abitudini alimentari.
 
Lo studio
I ricercatori hanno seguito 37.672 uomini svedesi a partire dai 20 anni, per una media di quasi 38 anni. Avevano i dati sul peso degli uomini quando avevano 8 anni e il loro cambiamento dell’indice di massa corporea (BMI) durante la pubertà e l’adolescenza.
Per vedere se i partecipanti, da ragazzi, hanno preso molto peso durante la pubertà, i ricercatori hanno esaminato le loro curve di crescita nell’infanzia per altezza e peso tra i 6,5 e 9,5 anni e di nuovo tra i 17,5 e i 20 anni. “Circa il 6,3% dei ragazzi erano in sovrappeso durante l’infanzia e il 7,4% erano in sovrappeso da giovani adulti, osservano i ricercatori su ‘Lancet Diabetes and Endocrinology’. Durante lo studio sono morti 3.188 uomini, di cui 710 per problemi legati al cuore.

Il peso durante l’infanzia non è risultato associato in modo indipendente a un aumento del rischio di morte per malattie cardiache, mentre lo è stato un sostanziale aumento di peso durante la pubertà.
 
Fonte: Lancet Diabetes Endocrinol 2016
 
Lisa Rapaport
 
(Versione italiana Quotidiano Sanità/Popular Science) 

18 novembre 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy