Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 04 GIUGNO 2020
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Salute mentale. Più precaria quella dei maschilisti e dei “playboy”

di Ellen Wulfhorst

L’analisi – condotta da un team di ricerca dell’Indiana – ha messo in evidenza un legame tra comportamento sessista e problemi come la depressione o l’abuso di sostanze, si legge nello studio apparso sul Journal of Counseling Psychology, rivista dell’American Psychological Association.

22 NOV - (Reuters Health) – Gli uomini che si comportano come playboy o che hanno atteggiamenti sessisti presentano maggiori probabilità di manifestare problemi di salute mentale rispetto agli uomini con atteggiamenti opposti. L’analisi – condotta da un team di ricerca dell’Indiana – ha messo in evidenza un legame tra comportamento sessista e problemi come la depressione o l’abuso di sostanze, si legge nello studio apparso sul Journal of Counseling Psychology, rivista dell’American Psychological Association.
 
La ricerca ha sintetizzato i risultati di più di 70 studi che coinvolgono oltre 19.000 uomini sopra gli 11 anni. Gli autori hanno registrato 11 atteggiamenti tra cui la voglia di vincere, l’assunzione di rischi e la ricerca di status. A trovare associazione positiva con problemi di salute mentale sono stati principalmente i comportamenti da playboy, la promiscuità sessuale, il voler esercitare un potere sulle donne e la spiccata fiducia in sé. “Gli uomini che hanno difficoltà a chiedere indicazioni quando si perdono sono un classico esempio di eccessiva fiducia in sé” ha commentato l’autore dello studio Joel Wong, professore associato di consulenza psicologia presso l’Indiana University di Bloomington.


Fonte: J Cons Psychol 2016
 
Ellen Wulfhorst
 
(Versione italiana di Quotidiano Sanità/Popular Science)

22 novembre 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy