Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 23 NOVEMBRE 2017
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Fumo: in Spagna nascono bimbi più sani da quando è vietato

Dopo la messa al bando del fumo nei luoghi pubblici, in Spagna le donne hanno dato alla luce un numero significativamente inferiore di bambini prematuri o sottopeso. Il dato confortante arriva da uno studio osservazionale durato 10 anni, pubblicato da Pediatrics

18 MAG - (Reuters Health) – Bimbi più sani nel decennio spagnolo smoking free. Un gruppo di ricercatori ell’Università Autonoma di Madrid ha esaminato dati relativi a oltre 5 milioni di bambini nati in Spagna dal 2000 al 2013. Lo studio ha incluso i neonati venuti al mondo prima del divieto del 2006 che bandiva il fumo in molti luoghi di lavoro – ad eccezione del settore turistico –  e di una legge del 2011 che limitava il tabacco in quasi tutti i luoghi pubblici. Il tasso di bambini nati piccoli per la loro età gestazionale è calato dopo il divieto di fumo parziale del 2006. Con il divieto completo del 2011, sono scesi anche i tassi di bambini pretermine e con un basso peso alla nascita.
 
“L’esposizione indiretta al fumo durante la gravidanza risulta associata a complicazioni a danno della salute perinatale e neonatale”, ha affermato l’autore principale dello studio, Inaki Galan. Nel complesso, i ricercatori hanno riscontrato che durante il periodo di studio il 7,9% dei neonati era prematuro, il 9,2% risultava piccolo per la sua età gestazionale e il 7,8% pesava poco. Il divieto totale di fumo è stato associato a una riduzione immediata del 4,5% nel tasso di nascite pretermine, riduzione che si è prolungata per un anno dopo l’entrata in vigore della legge. Il tasso di nascita di bambini sottopeso è calato subito del 2,3% e un pochino di più un anno dopo l’attuazione della norma. Con il divieto parziale, lo studio ha osservato una riduzione immediata del 4,9% nella nascita di bambini piccoli per la loro età gestazionale.


Fonte: Pediatrics, 2017

Lisa Rapaport


(Versione Italiana Quotidiano Sanità/Popular Science)

18 maggio 2017
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy