Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 27 NOVEMBRE 2020
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Chirurgia mininvasiva. Arriva la suturatrice che “legge” i tessuti e si usa con un sola mano


Al 36º congresso delll’Associazione Chirurghi Ospedaleri Italiani è stata presentata una nuova piattaforma per sutura meccanica, in grado di dare al chirurgo un feedback sulla variabilità tissutale e di regolare forza di applicazione e velocità.

24 MAG - Una nuova piattaforma per sutura meccanica, un dispositivo innovativo, utilizzabile con una sola mano, per interventi chirurgici mininvasivi.  Il nuovo sistema offre al chirurgo un feedback in tempo reale sulla variabilità tissutale. Si chiama Signia ed è stata realizzata da Medtronic. la suturatrice è anche dotata di un tecnologia (Adaptive Firing) che misura la forza di applicazione della sutura e regola la velocità in base alla misura della variabilità tissutale con un duplice beneficio: linee di sutura integre ed uniformi e massima sicurezza per il paziente.
 
“Questa nuova tecnologia rappresenta una straordinaria rivoluzione, da sempre desiderata e attesa dai chirurghi, che pochi credevano si potesse realizzare in poco tempo. - afferma il Prof. Massimo Carlini, Direttore del Dipartimento di Chirurgia dell’Ospedale Sant’Eugenio di Roma - La nuova suturatrice, infatti, racchiude le massime potenzialità che oggi la meccanica, l'elettronica e la chimica sono in grado di dare. Non si tratta più di un semplice device di sutura ma di una piattaforma tecnologica espandibile che riunisce in un unico strumento più device diversi, la massima espressione tra monouso e poliuso, in grado di garantire maggiore precisione, maggiore sicurezza per il paziente, un minore impatto ambientale, grazie alla possibilità di riutilizzo, e una maggiore sostenibilità. " .

 
Un dispositivo che “legge” i tessuti
I tessuti del corpo umano hanno un differente spessore nei diversi organi. Il tessuto dello stomaco, per esempio, presenta uno spessore minore nella parte prossimale rispetto a quello distale, in prossimità dell’intestino tenue. La tecnologia Adaptive Firingè in grado di misurare queste differenze e di conseguenza di regolare automaticamente la velocità della suturatrice nel corso dell’azionamento. Il chirurgo può così di effettuare una sutura meccanica regolare ed omogenea. Inoltre, il sistema è utilizzabile con una sola mano: il chirurgo può, così, avere l’altra libera, restando concentrato sul sito chirurgico
 
"Signia è la prima suturatrice di questa nuova generazione e rappresenta il nostro impegno nell’essere pionieri nella ricerca di soluzioni chirurgiche mininvasive, basate su tecnologia Intelligente" - dice Chris Barry, Vice Presidente e Presidente Divisione Innovazioni Chirurgiche del Gruppo Terapie Mininvasive di Medtronic - "Lo scopo principale degli operatori sanitari è quello di aiutare i pazienti a guarire più velocemente e con meno dolore; e la chirurgia mininvasiva realizza questo obiettivo".
 
 
Lorenzo Proia

24 maggio 2017
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy