Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 23 OTTOBRE 2021
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Obesità. Per chi si sottopone a bendaggio gastrico, 20% di probabilità di nuovo intervento

di Andrew M. Seaman

Quasi uno su cinque pazienti, tra coloro che hanno subito un primo intervento di chirurgia bariatrica con bendaggio gastrico, necessiterà di interventi chirurgici aggiuntivi entro circa cinque anni dall’operazione iniziale. È questa l’evidenza che emerge da uno studio condotto negli USA e pubblicato da JAMA Surgery.

25 MAG - (Reuters Health) – Il bendaggio gastrico è stato approvato dalla Food and Drug Administration nel 2001. Raccogliendo i dati relativi agli interventi condotti da allora, Justin Dimick e colleghi, dell’Università del Michigan a Ann Arbor, hanno dimostrato che le complicazioni dei dispositivi utilizzati per questi interventi richiedono spesso ulteriori operazioni. Ad esempio, la banda può erodere la parete ed ‘entrare’ nello stomaco o può scivolare e causare ostruzione. Le stime della percentuale di pazienti che subiscono ulteriori interventi dopo la ricezione di un bendaggio gastrico variano notevolmente, dal 4% a più del 60%.
 
Lo studio
I ricercatori hanno analizzato i dati del sistema di assistenza sanitaria Medicare relativi a 25.042 persone che hanno ricevuto un bendaggio gastrico tra il 2006 e il 2013. L’età media era di circa 58 anni, e la maggior parte erano bianchi e femmine. Si è così complessivamente evidenziato che il 18,5% dei pazienti aveva bisogno di almeno un altro intervento chirurgico per rivedere o rimuovere il primo bendaggio. In particolare, 4.636 pazienti necessitavano di altri 17.539 interventi, una media di quasi quattro in più interventi per paziente. I ricercatori hanno anche rilevato che i tassi di reintervento variano geograficamente, passando da circa il 13% a quasi il 40%.


Fonte: JAMA Surgery 2017

Andrew M. Seaman

(Versione italiana Quotidiano Sanità/ Popular Science)

25 maggio 2017
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy