Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 29 SETTEMBRE 2020
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Il Premio Recordati 2011 va a una ricercatrice inglese


Assegnato a Lindsey D. Allan, consultant at King’s College, London (UK) il Premio Recordati per la ricerca scientifica che viene attribuito ogni due anni. La giuria ha conferito il riconoscimento per gli studi della ricercatrice sulle cardiopatie congenite prenatali
 

14 OTT - Istituito nel 2000, l'anno successivo alla scomparsa di Arrigo Recordati, il riconoscimento internazionale che porta il suo nome, si propone di promuovere la ricerca scientifica nel campo delle malattie cardiovascolari e prevede ogni due anni l’attribuzione di 100.000 euro a uno scienziato, di qualsiasi nazionalità, impegnato in strutture istituzionali e non affiliato ad aziende farmaceutiche ne ad aziende di dispositivi medici, per il suo impegno e per i risultati ottenuti nella ricerca nell’ambito delle malattie cardiovascolari. Ogni edizione è dedicata ad un tema specifico. Quella del 2011 ha visto quindi assegnare il Premio a Lindsey D. Allan, consultant at King’s College, London, UK,, uno dei pionieri nel campo della cardiologia fetale nei primi anni '80, che nel corso degli ultimi tre decenni è divenuta una tra i più rispettati e riconosciuti esperti in questo campo. Il riconoscimento è stato assegnato – la motivazione, letta da André Bozio, docente di Cardiologia presso la Claude Bernard University Lyon1, e capo del dipartimento di  Cardiologia pediatrica e delle malattie cardiache congenite del Cardiology Hospital Louis Pradel, Hospices Civils de Lyon, ha tenuto conto del rilevantissimo contributo offerto dalla ricercatrice nell’innovazione del trattamento delle cardiopatie congenite prenatali – nell’ambito del meeting annuale dell’ESPR (European Society for Paediatric Research). Nella stessa occasione Giovanni Recordati, presidente e amministratore delegato dell’omonimo gruppo farmaceutico, ha annunciato il tema dell’edizione 2013 del Premio Arrigo Recordati che verterà su “Il ruolo centrale del microcircolo nelle patologie di sistema e d’organo”.

 

14 ottobre 2011
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy