Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 18 OTTOBRE 2021
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Morbillo. Nel 2017 quasi 15 mila casi e 30 decessi nella UE. Ma in gran parte del continente l’infezione è quasi eradicata


Nello scorso anno si sono verificati il triplo dei casi di morbillo rispetto al 2016. L’epidemia è stata sostenuta soprattutto da due Paesi: Italia e Romania. In molti Paesi, invece, il morbillo è in pratica eradicato: 0 casi in Lettonia e Malta, 1 caso in Estonia e Norvegia, 2 il Lituania, 3 in Islanda, 4 Danimarca e Lussemburgo, per fare qualche esempio. IL REPORT ECDC

07 MAR - Nel 2017 nell’Unione Europea sono stati notificati 14.451 casi di morbillo, un numero 3 volte più alto rispetto all’anno precedente, quando i casi erano stati 4.643. Sono stati invece 693 i casi di rosolia.

È questo il bilancio finale sulla diffusione del morbillo e della rosolia in Europa nell’anno da poco concluso contenuto in un report pubblicato oggi dall’Ecdc (European Centre for Disease Prevention and Control).

Il rapporto è frutto dell’analisi dei dati del sistema di sorveglianza europeo e conferma dati che parzialmente erano già noti.
Per esempio, che l’epidemia di morbillo dello scorso anno è stata sostenuta soprattutto da due Paesi: Italia e Romania dove si sono verificati rispettivamente 5.004 e 5.560 casi di morbillo (molto dietro Germania e Grecia con circa 900 casi a testa.
Interessante il fatto che in molti Paesi europei, invece, il morbillo sia stato in pratica eradicato: 0 casi in Lettonia e Malta, 1 caso in Estonia e Norvegia, 2 il Lituania, 3 in Islanda, 4 Danimarca e Lussemburgo, per fare qualche esempio.


Per quel che concerne le fasce di età, il report dell’Ecdc mostra che quasi la metà dei casi si è verificato in persone con più di 15 anni di età. Ancora, il report mostra che l’87% delle persone che non hanno contratto il morbillo non erano vaccinate e l’8% era vaccinato con una sola dose.

Per quel che concerne la mortalità, infine, nel 2017 si sono verificati 30 decessi a causa del morbillo: 19 in Romania, 4 in Italia, 2 in Grecia e 1 rispettivamente in Bulgaria, Francia, Germania, Portogallo e Spagna.

Sono stati 693 invece i casi di rosolia rilevati dalla rete di sorveglianza europea nel 2017 (anche se il dato non contiene le rilevazioni effettuate in Francia e Belgio). La quasi totalità dei casi si è verificata in tre soli paesi: Polonia (496), Germania (73) e Italia (65), mentre nella gran parte di Europa il numero di casi di rosolia è pari a 0.

07 marzo 2018
© Riproduzione riservata


Allegati:

spacer Il report Ecdc

Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy