Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 25 GIUGNO 2022
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Morbillo. Nel 2017 quasi 15 mila casi e 30 decessi nella UE. Ma in gran parte del continente l’infezione è quasi eradicata


Nello scorso anno si sono verificati il triplo dei casi di morbillo rispetto al 2016. L’epidemia è stata sostenuta soprattutto da due Paesi: Italia e Romania. In molti Paesi, invece, il morbillo è in pratica eradicato: 0 casi in Lettonia e Malta, 1 caso in Estonia e Norvegia, 2 il Lituania, 3 in Islanda, 4 Danimarca e Lussemburgo, per fare qualche esempio. IL REPORT ECDC

07 MAR - Nel 2017 nell’Unione Europea sono stati notificati 14.451 casi di morbillo, un numero 3 volte più alto rispetto all’anno precedente, quando i casi erano stati 4.643. Sono stati invece 693 i casi di rosolia.

È questo il bilancio finale sulla diffusione del morbillo e della rosolia in Europa nell’anno da poco concluso contenuto in un report pubblicato oggi dall’Ecdc (European Centre for Disease Prevention and Control).

Il rapporto è frutto dell’analisi dei dati del sistema di sorveglianza europeo e conferma dati che parzialmente erano già noti.
Per esempio, che l’epidemia di morbillo dello scorso anno è stata sostenuta soprattutto da due Paesi: Italia e Romania dove si sono verificati rispettivamente 5.004 e 5.560 casi di morbillo (molto dietro Germania e Grecia con circa 900 casi a testa.
Interessante il fatto che in molti Paesi europei, invece, il morbillo sia stato in pratica eradicato: 0 casi in Lettonia e Malta, 1 caso in Estonia e Norvegia, 2 il Lituania, 3 in Islanda, 4 Danimarca e Lussemburgo, per fare qualche esempio.

Per quel che concerne le fasce di età, il report dell’Ecdc mostra che quasi la metà dei casi si è verificato in persone con più di 15 anni di età. Ancora, il report mostra che l’87% delle persone che non hanno contratto il morbillo non erano vaccinate e l’8% era vaccinato con una sola dose.

Per quel che concerne la mortalità, infine, nel 2017 si sono verificati 30 decessi a causa del morbillo: 19 in Romania, 4 in Italia, 2 in Grecia e 1 rispettivamente in Bulgaria, Francia, Germania, Portogallo e Spagna.

Sono stati 693 invece i casi di rosolia rilevati dalla rete di sorveglianza europea nel 2017 (anche se il dato non contiene le rilevazioni effettuate in Francia e Belgio). La quasi totalità dei casi si è verificata in tre soli paesi: Polonia (496), Germania (73) e Italia (65), mentre nella gran parte di Europa il numero di casi di rosolia è pari a 0.

07 marzo 2018
© Riproduzione riservata

Allegati:

spacer Il report Ecdc

Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy