Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 24 AGOSTO 2019
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Leggere insieme ai figli migliora comportamento ed emotività sociale

Leggere insieme ai figli produce una serie di vantaggi sia per i genitori, sia per i figli. Negli adulti questa pratica diminuisce stress e ansia, nei piccoli migliora il comportamento e la sfera emotiva.

29 MAR - (Reuters Health) – Leggere insieme ai propri figli, oltre all’alfabetizzazione dei piccoli, produce altri vantaggi. Un recente studio, pubblicato da Pediatrics, ha infatti evidenziato che la lettura collettiva migliora il comportamento e la salute emotiva dei bambini. La ricerca è stata guidata da Qian-Wen Xie, dell’Università di Hong Kong.
 
Lo studio
. Lo studio ha analizzato i dati di 18 ricerche precedentemente pubblicate, che includevano 3.264 famiglie di diversa provenienza. I risultati hanno evidenziato che i bambini che avevano preso parte a programmi di lettura con i genitori, presentavano migliori abilità sociali ed emotive, oltre che migliori comportamenti e alfabetizzazione, rispetto ai bambini che non lo facevano. E il vantaggio è anche per i genitori. Coloro che aderivano ai programmi di lettura, infatti, hanno mostrato meno stress e ansia e più fiducia nelle loro capacità genitoriali, rispetto ai genitori che non aderivano a questi programmi.

I programmi di lettura. 
Negli studi analizzati, alcune famiglie venivano invitate a partecipare a programmi di lettura, mentre altre prendevano parte a gruppi che non ricevevano questo supporto. Alcuni programmi includevano libri gratuiti ed erano rivolti a bambini e bambine in età prescolare, mentre altri erano per bambini delle scuole elementari. Spesso, poi, i programmi si rivolgevano bambini a rischio di problemi comportamentali o ritardi linguistici o bambini provenienti da famiglie a basso reddito, con genitori che non avevano studiato. La maggior parte dei programmi, infine, forniva ai genitori una formazione strutturata su come leggere ai bambini.

 
“Leggere al bambini non serve solo a renderlo più intelligente, ma anche ad avere un figlio felice e a strutturare buona relazione genitore-figlio - dice Xie - a lettura condivisa supporta lo sviluppo cognitivo del bambino, aiuta i bambini a sviluppare capacità di prestare attenzione e cooperazione e serve come opportunità di legame per genitori e figli”.

Fonte: Pediatrics
 

Lisa Rapaport
 

(Versione italiana Quotidiano Sanità/Popular Science)
 

29 marzo 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy