Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 30 SETTEMBRE 2020
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Tumore pancreas. Alcuni antibiotici ne rallentarebbero la crescita

di David Douglas

Il microbioma tipico dei pazienti avrebbe un ruolo importante nella crescita del tumore per l'effetto oncogenico dovuto alla soppressione del sistema immunitario. Lo studio su Cancer Discovery

05 APR - (Reuters Health) – Per ora è stata testata solo sugli animali da laboratorio, ma la somministrazione di antibiotici per l'eliminazione di alcuni batteri avrebbe determinato un rallentamento nella crescita del tumore del pancreas e avrebbe ripristinato la capacità del sistema immunitario di combattere la malattia. A evidenziarlo è stata una ricerca coordinata da Mautin Hundeyin, della New York University, i cui risultati sono stati pubblicati su Cancer Discovery.

I ricercatori hanno in realtà studiato sia gli animali da laboratorio che i pazienti affetti da adenocarcinoma duttale pancreatico. Così hanno prima di tutto evidenziato che “il pancreas canceroso ha un microbioma marcatamente più abbondante rispetto al pancreas normale, sia nei topi che nell'uomo, mentre determinati batteri sarebbero aumentati in modo differente nel pancreas con tumore rispetto all'intestino”. Somministrando un'adeguata cura antibiotica negli animali da laboratorio, i ricercatori avrebbero evidenziato una riduzione del carico tumorale circa del 50%. Ma Hundeyin e colleghi hanno anche verificato che proteobatteri, actinobatteri, fusobatteri e verrucomicrobi erano più abbondanti nell'intestino dei pazienti con adenocarcinoma piuttosto che nei controlli sani.


Inoltre, i proteobatteri sarebbero stati associati a una fase avanzata del tumore del pancreas. “Le implicazioni cliniche riguardano la necessità di tener conto del microbioma quando si somministra l'immunoterapia, perché manipolare il microbioma potrebbe alterare la risposta al trattamento - spiega Hundeyin - L’eliminazione dei batteri potrebbe rendere più efficace l'immunoterapia contro il cancro della prostata”, ha concluso l'esperto.

Fonte: Cancer Discovery

David Douglas

(Versione italiana Quotidiano Sanità/ Popular Science)

05 aprile 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy