Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 22 NOVEMBRE 2019
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Febbre gialla. Onu: un miliardo di persone vaccinate entro il 2026

Il direttore generale dell’Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, ha annunciato un ambizioso programma vaccinale in Africa, nelle zone in cui il virus della febbre gialla è endemico. La road map parte in Nigeria

12 APR - (Reuters Health) – Circa un miliardo di persone, in Africa, saranno vaccinate contro la febbre gialla entro il 2026. L’ambizioso programma è parte della campagna delle Nazioni Unite per eliminare una malattia mortale che ancora mette a rischio milioni di persone nel continente. L’infezione, di origine virale, viene trasmessa dalle zanzare e può diffondersi rapidamente in aree altamente popolate con conseguenze devastanti. E uno dei problemi principali sarebbe proprio lo spostamento delle popolazioni dalle zone rurali verso i grandi centri urbani.

“Con una singola iniezione possiamo proteggere una persona per tutta la vita contro questo pericoloso agente patogeno”, ha dichiarato Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale dell’Oms, in occasione del lancio del programma in Nigeria, uno dei paesi a bersaglio prioritario. Attualmente, proprio in questo stato sarebbe attivo un focolaio di febbre gialla, con centinaia di casi sospetti segnalati dopo che una bambina di sette anni ha manifestato febbre, vomito e dolore addominale ad agosto scorso. E proprio i bambini costituiscono quasi la metà delle persone colpite.

Nel 2016, grazie proprio a una campagna di vaccinazione, è stato possibile tenere sotto controllo uno dei peggiori focolai della malattia, che si era sviluppato tra Angola e Congo e che aveva provocato la morte di oltre 400 persone. Ma il virus rappresenta un serio rischio anche in Sudan, Sud Sudan, Uganda e Repubblica Democratica del Congo.

Fonte: Thomson Reuters Foundation

Inna Lazareva

(Versione italiana Quotidiano Sanità/Popular Science)

12 aprile 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy