Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 19 NOVEMBRE 2018
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Nicotina. C’è ancora chi pensa che non sia dannosa per i bambini

Una survey condotta negli Usa ha fatto emergere come esista ancora un campione della popolazione- composto per lo più da fumatori e, in misura minore, da fumatrici – non perfettamente consapevole dei rischi che i bambini corrono quando sono esposti alla nicotina. Lo studio è stato pubblicato da Pediatrics

18 LUG - (Reuters Health) - Ci sono ancora adulti che non sono pienamente convinti che la nicotina sia dannosa per i bambini. Eppure è questo il dato che emerge da una survey che ha coinvolto 12 mila cittadini americani. Complessivamente, l’83% degli adulti  intervistati sa che la nicotina è assolutamente dannosa per i bambini. Tuttavia, chi fa utilizzo di prodotti a base di tabacco ha fatto registrare il 60% in più di probabilità, rispetto ai non fumatori, di affermare che la nicotina non è dannosa per i più piccoli.

“È importante che tutti gli adulti, non solo i genitori o i fumatori, capiscano che la nicotina è molto dannosa per i bambini – dice Catherine Kemp, autrice dello studio e ricercatrice di sanità pubblica alla Georgia State University di Atlanta – Non esiste un livello di sicurezza per l’esposizione dei bimbi alla nicotina”.

L’esposizione alla nicotina può causare mal di stomaco, nausea, vomito, cambiamenti nel battito cardiaco e nella pressione sanguigna, problemi di respirazione e convulsioni nei neonati. Può inoltre essere fatale ad alte dosi. L’esposizione cronica può condurre a problemi cardiaci, asma, disturbi dello sviluppo e del comportamento, oltre ad aumentare il rischio di diventare dipendenti da altre sostanze.


Nello studio, le donne hanno mostrato il 60% di probabilità in più, rispetto agli uomini di riconoscere che la nicotina, è assolutamente dannosa per i bambini. Gli uomini avevano invece il 40% di probabilità in più rispetto alle donne di pensare che la nicotina non faccia male e di affermare di non conoscere bene i rischi. Rispetto ai laureati, le persone diplomate hanno fatto registrare una probabilità più che doppia nell’affermare che la nicotina non sia dannosa.

Fonte: Pediatrics 2018

Lisa Rapaport

(Versione italiana Quotidiano Sanità/Popular Science)

18 luglio 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy