Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 08 AGOSTO 2020
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Bambini. Studio Usa: l’attività fisica è un “segno vitale”

di Rob Goodier

I bambini fanno troppo poca attività fisica, nonostante le raccomandazioni dela comunità scientifica. Uno studio USA consiglia ai pediatri di valutare l’attività fisica dei bambini come “segno vitale”. In questo modo il monitoraggio dell’attività fisica sarebbe più stretto

13 NOV - (Reuters Health) –“Dobbiamo iniziare a fare regolarmente domande ai bambini e ai loro genitori sull’attività fisica svolta. Le linee guida sull’esercizio fisico dovrebbero essere specifiche e includere cosa si intende per ‘attività fisica moderata a intensa’”. A parlare è Julie Young, preparatore atletico presso la Nationwide Children’s Hospital Division of Sports Medicine di Dublin, Ohio, autrice principale di uno studio che consiglia ia pediatri di valutare l’attività fisica come “segno vitale”. Il lavoro è stato presentato il 3 novembre nel corso della conferenza annuale dell’American Academy of Pediatrics a Orlando.

Lo studio
Julie Young e colleghi hanno esaminato le cartelle cliniche elettroniche di 7.822 bambini con un’età compresa tra i 5 e i 18 anni seguiti presso il reparto di medicina sportiva pediatrica dell’ospedale e hanno chiesto ai medici di rispondere a domande sull’ attività fisica dei loro assisititi. Il 5% dei bimbi è risulato totalmente inattivo, quasi il 50% non era abbastanza attivo da soddisfare le linee guida, (420 a settimana consigliati).

 
Il restante 45% era sufficientemente attivo, con più di 420 minuti a settimana. Entrando nel dettaglio, solo il 12% dei soggetti attivi, il 5,2% del gruppo studiato considerato nella sua totalità, faceva esercizio 60 minuti al giorno come consigliato dalle linee guida, mentre il resto concentrava l’attività in pochi giorni a settimana per un tempo più lungo. I maschi, infine, svolgevano in media 61 minuti in più di esercizio fisico rispetto alle femmine.

Fonte: American Academy of Pediatrics 2018
 

Rob Goodier

 
(Versione italiana Quotidiano Sanità/Nutri & Previeni)

13 novembre 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy