Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 19 SETTEMBRE 2019
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Artrite reumatoide. Rischia meno chi ha smesso di fumare da anni

Secondo una ricerca statunitense, chi ha smesso di fumare da anni è esposto a un rischio inferiore di sviluppare artrite reumatoide rispetto a chi ha abbandonato le sigarette solo da poco tempo. Gli autori della ricerca hanno analizzati i dati provenienti da oltre 230 mila donne

04 MAR - (Reuters Health) – Gli adulti che hanno smesso di fumare da decenni presentano un rischio inferiore di artrite reumatoide rispetto a quelli che hanno abbandonato le sigarette in periodi più recenti. È quanto emerge da uno studio USA pubblicato da Arthritis: Care and Research 2019. Da tempo il fumo è associato a un rischio aumentato di artrite reumatoide e smettere di fumare può ridurre tale rischio. Tuttavia, questo nuovo studio offre nuove evidenze in merito all’efficacia legata al tempo.

“I risultati forniscono evidenze che i soggetti esposti a un rischio aumentato di artrite reumatoide dovrebbero smette di fumare perché ciò potrebbe ritardare o addirittura prevenire l’insorgenza della patologia”,dice l’autore principale dello studio, Jeffrey Sparks, del Brigham and Women’s Hospital e della Harvard Medical School di Boston.

Lo studio
Sparks e colleghi hanno esaminato 38 anni di dati relativi a oltre 230.000 donne partecipanti al Nurses Health Study, di cui 1.528 con artrite reumatoide. Rispetto alle donne che non avevano mai fumato, le fumatrici presentavano il 47% in più delle probabilità di sviluppare artrite reumatoide.

Le fumatrici presentavano anche il 67% in più delle probabilità di sviluppare la forma sieropositiva, che tende ad avere un decorso più grave con maggiori deformità articolari, disabilità e infiammazione.

Rispetto alle donne che avevano smesso di fumare nei precedenti cinque anni, quelle che avevano abbandonato le sigarette da almeno 30 anni avevano il 37% in meno delle probabilità di sviluppare artrite reumatoide sieropositiva. “È stata osservata una chiara dipendenza dalla dose tra il fumo e i rischi di una futura artrite reumatoide”, dice Kaleb Michaud, ricercatore allo University of Nebraska Medical Center di Omaha, non coinvolto nello studio.

Fonte: Arthritis: Care and Research 2019
 
Lisa Rapaport
 
(Versione Italiana Quotidiano Sanità/Popular Science)

04 marzo 2019
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy