Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 23 MAGGIO 2019
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Ricerca. Aifa apre consultazione pubblica sulle bozze di contratto di sperimentazione su farmaci e dispositivi medici. Entro maggio le osservazioni degli stakeholder

Possono partecipare alla consultazione, con un unico contributo per ciascun soggetto interessato: Assessorati regionali alla Sanità; Referenti regionali per le Sperimentazioni Cliniche; DG delle Asl, AO e  Irccs; Presidenti/DG/ segretari generali o scientifici/rappresentanti legali di: società scientifiche, associazioni di cittadini, associazioni di pazienti, comitati etici, associazioni rappresentative di promotori profit e no profit. 

12 MAR - Il Centro di coordinamento nazionale dei comitati etici territoriali per le sperimentazioni cliniche sui medicinali per uso umano e sui dispositivi medici ha completato i lavori di predisposizione delle bozze di contratto per la conduzione della sperimentazione clinica sui farmaci e per la conduzione della sperimentazione clinica sui dispositivi medici.

A riferirlo in una nota è l'Aifa spiegando che, al fine di garantire la massima partecipazione degli stakeholder di riferimento e di dar vita a documenti finalizzati a garantire l’uniformità a livello nazionale delle procedure relative alle sperimentazioni cliniche sui farmaci e sui dispositivi medici, si avvierà una consultazione per recepire commenti, osservazioni e suggerimenti.

Potranno partecipare alla consultazione, con un unico contributo per ciascun soggetto interessato:

• Assessorati regionali alla Sanità;
• Referenti regionali per le Sperimentazioni Cliniche;
• Direttori Generali delle Aziende Sanitarie, Ospedaliere e degli Irccs;
• Presidenti/direttori generali/ segretari generali o scientifici/rappresentanti legali di:
- Società scientifiche;
- Associazioni di cittadini;
- Associazioni di pazienti;
- Comitati Etici;
- Associazioni rappresentative di promotori profit e no profit.
 
Si chiarisce inoltre che non saranno presi in esame:
- più di un modulo per ciascuno stakeholder di riferimento (in caso di invii multipli, verrà valutato soltanto il primo ricevuto);
- moduli inviati tramite modalità diverse da quelle previste;
- moduli aventi contenuti che risultino in contrasto con le disposizioni di legge e le direttive comunitarie;
- moduli che includano allegati (articoli scientifici, lettere od opuscoli).
 
A partire da lunedì 11 marzo 2019 fino alla mezzanotte di venerdì 10 maggio 2019, i soggetti interessati potranno partecipare alla consultazione utilizzando il modulo predisposto per la raccolta dei contributi che andrà inviato all’indirizzo email: consultazionecontrattosperimentazioni@aifa.gov.it. È necessario indicare nome, cognome, indirizzo e-mail del soggetto rappresentante della categoria o associazione per la quale si invia il contributo.

12 marzo 2019
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy