Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 27 GIUGNO 2019
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Droga nelle scuole. I docenti in prima linea per la prevenzione. L’Iss a supporto di un programma di formazione interistituzionale

L’obiettivo è quello di formare i docenti per la prevenzione del consumo di droga tra gli scolari: dai danni per la salute, al rischio di incidentalità per abuso di sostanze, dai corretti stili di vita, agli strumenti di supporto. Il corso di formazione online, rivolto a 6.000 docenti, è disponibile dal 5 giugno 2019 per gli iscritti alla piattaforma web dedicata dove troveranno, oltre alle lezioni a distanza, anche materiali relativi alla prevenzione. 

11 GIU - Seimila docenti saranno formati con “Cuora il futuro” il progetto realizzato dal Dipartimento delle Politiche Antidroga della Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione del Ministero dell’Istruzione Università e della Ricerca che vede il supporto scientifico anche dell’Istituto Superiore di Sanità. L’obiettivo è quello di formare i docenti per la prevenzione del consumo di droga tra gli scolari: dai danni per la salute, al rischio di incidentalità per abuso di sostanze, dai corretti stili di vita, agli strumenti di supporto.
 
Il corso di formazione online è disponibile dal 5 giugno 2019 per i docenti iscritti alla piattaforma web dedicata dove troveranno, oltre alle lezioni a distanza, anche materiali relativi alla prevenzione. Sarà così presente in ogni scuola un docente di riferimento sul tema delle dipendenze.
 
Il corso di formazione si inserisce nel piano di azioni per la prevenzione dell’uso di droga in età scolare. Il programma prevede anche la realizzazione di una campagna di comunicazione e informazione destinata agli alunni delle scuole di ogni ordine e grado, ai docenti e alle famiglie, con l’obiettivo di approfondire la conoscenza sulle tipologie di sostanze e ai relativi effetti nocivi per la salute con un focus anche sui nuovi sistemi di diffusione degli stupefacenti e sul ruolo svolto dai servizi di prevenzione e di assistenza.

 
Infine è prevista la realizzazione di attività di rafforzamento della rete territoriale tra le scuole, le istituzioni del territorio, gli enti del volontariato sociale e le famiglie, soprattutto nelle aree territoriali a rischio.
 

11 giugno 2019
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy