Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 19 FEBBRAIO 2020
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Farmaco Picato. Dopo l’invito a non usarlo dell’Ema, arriva il divieto di vendita di Aifa 

Dopo gli allarmi e l'invito da parte dell'Ema a sospendere l'autorizzazione in commercio e comunque di non usarlo per possibili rischi cancerogeni, l'Aifa hadisposto il divieto di vendita in Italia del medicinale, un gel indicato per il trattamento della cheratosi attinica della pelle. 

24 GEN - L'Aifa ha reso noto di aver disposto il divieto di vendita in Italia del medicinale Picato (ingenol mebutato), un gel per il trattamento della cheratosi attinica della pelle,  oggetto il 17 gennaio scorso di un allarme dell'Ema per possibili rischi cancerogeni sulla base dei risultati finali di uno studio che ha confrontato il Picato con l'imiquimod (un altro farmaco per la cheratosi attinica) che hanno indicato una maggiore incidenza di cancro della pelle nell'area di trattamento con Picato rispetto all'imiquimod.
 
Sebbene permangano incertezze, l'Ema ha sottolineato la preoccupazione di un possibile legame tra l'uso di Picato e lo sviluppo di cancro della pelle raccomadando di sospendere l'autorizzazione all'immissione in commercio del medicinale a titolo precauzionale facendo presente che sono disponibili trattamenti alternativi.
 
E ieri è arrivato il provvedimento dell'Aifa che ha vietato la vendita di Picato 150 microgrammi/g gel uso cutaneo tubetto, AIC 042513010 e di Picato 500 microgrammi/g gel uso cutaneo tubetto, AIC 042513022, (vedi anche nota informativa importante di Aifa).

 
Il divieto di vendita è stato disposto ai sensi dell’art. 142 del Decreto Legislativo 219/2006.

24 gennaio 2020
© Riproduzione riservata


Allegati:

spacer La determina

Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy