Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 02 APRILE 2020
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Coronavirus. La situazione nel mondo: Italia il Paese con più casi in Europa e quinto nel mondo dopo Cina, Corea del Sud, Giappone e Singapore

L’improvvisa emersione dei due focolai in Lombardia e Veneto ha portato l’Italia in vetta alla classifica dei paesi europei colpiti dal nuovo coronavirus, sia come numero di contagi che come decessi. L’epicentro resta comunque in Cina, dove si registra tuttora la quasi totalità dei casi, anche se preoccupano i focolai in Corea del Sud e Giappone. Gli ultimi dati dell'Ecdc.

22 FEB - Secondo il riepilogo dell’Ecdc (aggiornato alle ore 8 del 22 febbraio) sono 77.825 i casi di COVID-19 segnalati a a partire dal 31 dicembre 2019.
 
I decessi assommano invece a 2.359 decessi, di cui 2.345), Hong Kong (SAR) (2), Iran (4), su un trasporto internazionale (Giappone) (2), Corea del Sud (2), Taiwan (1), Filippine (1), Giappone (1) e Francia (1).
 
A questi vanno poi aggiunti i due decessi avvenuti in Italia e non ancora registrati dall’Ecdc.
 
I casi di positività al coronavirus sono così distribuiti:
 
Africa: Egitto (1).
 
Asia: Cina (76.310), Hong Kong (68), Macao (10), Corea del Sud (346), Giappone (105), Singapore (86), Tailandia (35), Taiwan (26), Malesia (22), Iran (18), Vietnam (16), Emirati Arabi Uniti (11), India (3), Filippine (3), Cambogia (1), Nepal (1), Sri Lanka (1), Israele (1) e Libano (1).
 
America: Stati Uniti (35) e Canada (9).
 
Europa: Italia (79*), Germania (16), Francia (12), Regno Unito (9), Spagna (2), Russia (2), Belgio (1), Finlandia (1) e Svezia (1).

*Il dato italiano è aggiornato alla situazione segnalata in Italia alle ore 17.30 e non ancora registrata dall’Ecdc.
 
Oceania: Australia (21)
 
Altro: contagi sulla nave Diamond Princess in quarantena in Giappone (634).
 
La situazione in Europa: contando anche il totale di 79 casi italiani (lo ripetiamo non ancora compresi nei conteggi dell’Ecdc) la somma totale dei casi nell'UE / SEE e nel Regno Unito arriva a 124 casi, con tre morti (uno in Francia e due in Italia). L'Italia diventà così il primo Paese in Europa per numero di contagi e il quinto nel mondo dopo Cina, Corea del Sud, Giappone e Singapore.
 
Questo il riepilogo: 79 casi in Italia (tre importati, 76 acquisiti localmente), 16 casi in Germania (due importati, 14 acquisiti localmente), 12 casi in Francia (cinque importati, sette acquisiti localmente), nove casi nel Regno Unito (otto importati, uno acquisito localmente), due casi in Spagna (due importati), un caso in Belgio (importato), un caso in Finlandia (importato) e un caso in Svezia (importato).

22 febbraio 2020
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy