Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 26 GENNAIO 2022
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Coronavirus. Iardino (The Bridge): “Gente nel panico anche per caos nella comunicazione”


La presidente della Fondazione The Bridg annuncia un'analisi a cui sta lavorando la Fondazione per valutare gli effetti della comunicazione sulle persone. "A chi dobbiamo credere, ci si chiede". Dai primi riscontri emergerebbe "una psicosi da informazione. C'è un'onda di panico che da Milano sta attraversando tutto lo Stivale orientata dal sentimento maggiore in circolazione: la non fiducia. La gente non si fida e, di conseguenza, decide di muoversi in autonomia".

25 FEB - "E' l'incertezza sulla malattia a gettare la gente nel panico. Non si sa più a chi credere. Non c'è un coordinamento su come comunicare e così nasce il complottismo". Lo afferma Rosaria Iardino, presidente della Fondazione The Bridge, in un'intervista al quotidiano Il Tempo.

Iardino annuncia un'analisi a cui sta lavorando la Fondazione The Bridge, secondo la quale l'emergenza Coronavirus "ha fatto scattare una psicosi da informazione. C'è un'onda di panico che da Milano sta attraversando tutto lo Stivale orientata dal sentimento maggiore in circolazione: la non fiducia. La gente non si fida e, di conseguenza, decide di muoversi in autonomia".

"A chi dobbiamo credere, ci si chiede. I social - spiega Iardino - si trasformano in un grande gruppo di auto-aiuto in cui ognuno esprime il proprio sentimento. Dai primi risultati della nostra analisi si evince che sul web i giovanissimi sono quelli che l'hanno presa con più ironia, mentre nelle fasce d'età dai trent'anni in su in molti urlano al complotto".

25 febbraio 2020
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy