Quotidiano on line
di informazione sanitaria
14 AGOSTO 2022
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Coronavirus. Rossi (Omceo Milano): “Medici milanesi sono i moderni Militi Ignoti”


Roberto Carlo Rossi interviene per tributare un plauso al coraggio e alla professionalità del personale medico a tutti i livelli. Poi lancia un appello “a tutte le Istituzioni poiché, nonostante fino ad oggi la situazione sia stata gestita con buon impegno ed efficienza, è fondamentale supportare l'operato di tutto il personale sanitario con le attrezzature necessarie a garantire la massima sicurezza di medici e pazienti”.

25 FEB - “In questa situazione di emergenza i medici milanesi, sia gli ospedalieri che quelli convenzionati, sono stati chiamati a rispondere a quella che si può definire una vera e propria missione ippocratica, affrontando in queste ore turni di lavoro estenuanti e spesso con limitate garanzie di sicurezza e l’hanno fatto a testa altissima”. A dichiararlo, in una nota, è il Presidente dell'Ordine dei Medici, Chirurghi e Odontoiatri di Milano, Roberto Carlo Rossi, che commentando la situazione che la città di Milano sta vivendo nelle ultime ore per combattere la diffusione dei casi di coronavirus, definisce i medici milanesi “moderni Militi Ignoti”.

I medici milanesi si sono trovati ad affrontare un virus nuovo con un grandissimo dispendio di risorse ed energie. Ma “il panico non è giustificato”, per l’Omceo Milano, che inviata a “mantenere i nervi saldi”.

Da Rossi anche un appello “a tutte le Istituzioni poiché, nonostante fino ad oggi la situazione sia stata gestita con buon impegno ed efficienza, è fondamentale supportare l'operato di tutto il personale sanitario con le attrezzature necessarie a garantire la massima sicurezza di medici e pazienti, come ad esempio camici monouso, mascherine isolanti e altre attrezzature di prevenzione, cosa che purtroppo non è ancora avvenuta. Tra le preoccupazioni primarie deve necessariamente essere collocata la salvaguardia e la tutela di tutto il personale sanitario lombardo, affinché possa così essere garantito il supporto e l'assistenza necessaria a tutti i pazienti”.

25 febbraio 2020
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy