Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 01 APRILE 2020
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Farmaci omeopatici. Aifa e imprese al lavoro sull'iter registrativo

“La sicurezza del paziente è anche obiettivo delle aziende produttrici”. Ad affermarlo Omeoimprese, ricordando che entro il 2015 i medicinali omeopatici attualmente sul mercato dovranno essere registrati. Obiettivo al quale le aziende stanno lavorando insieme all’Aifa.

30 MAR - "E' di questi ultimi mesi un'intesa attività di dialogo con Aifa, che sta dedicando un'intesa attenzione al nostro settore, indirizzata a raggiungere in piena collaborazione il traguardo del 2015, data entro la quale i medicinali omeopatici attualmente sul mercato dovranno essere registrati". Ad esprimere soddisfazione per il lavoro in corso è Fausto Panni, presidente di Omeoimprese, sottolineando che “anche la politica ha dimostrato maggiore interesse per il tema dell'omeopatia allargando l'azione anche sul fronte del riconoscimento della figura del medico specializzato in omeopatia, omotossicologia e antroposofia. In particolare, i senatori Baio, Bosone e D'Ambrosio Lettieri e l'onorevole Molteni, sono stati molto attivi nel presentare emendamenti indirizzati a raggiungere una maggiore semplificazione dell'iter registrativo", ha evidenziato Panni.

Quello dell'omeopatia è, in Italia, un mercato in continua crescita. I dati raccolti da Omeoimprese tra i propri associati, che rappresentano il 90% del mercato, indicano per il 2011 una crescita media di circa il 3%, per un totale di circa 162 milioni di euro corrispondente a un sell-out (venduto in farmacia) di circa 325 milioni di euro. Le confezioni vendute nel 2011 sono state quasi 28 milioni.


Riguardo al futuro del settore, Omeoimprese, sottolinea che “la tutela della sicurezza del paziente è anche obiettivo delle aziende produttrici”. "Ogni ulteriore semplificazione dell'iter registrativo dei farmaci attualmente sul mercato, per i quali la stessa direttiva europea prevede una registrazione semplificata, è auspicabile nella misura in cui facilita il lavoro di compilazione dei dossier di registrazione da parte delle aziende e quello di verifica da parte dell'Agenzia Italiana del Farmaco”. Anche considerato che “i prodotti sul mercato attualmente (circa 30 mila referenze) sono in vendita da oltre trent'anni, e comunque dovevano essere presenti in Italia già nel 1995, e hanno dimostrato ampiamente la loro sicurezza non essendosi manifestate in questi anni gravi reazioni nei pazienti che le hanno utilizzate”.

Omeoimprese ricorda infine che recentemente l’Aifa ha rilasciato la piattaforma software per la creazione della banca dati che censisce in modo analitico i prodotti sul mercato e, “in piena e stretta collaborazione con Omeoimprese, si stanno risolvendo tutti i normali problemi che si presentano all'avvio di un progetto impegnativo come questo. Si tratta di un momento di particolare collaborazione tra Agenzia e aziende del settore, che sono chiamate a trattare una mole non indifferente di dati in tempi piuttosto stringati. Il data base omeopatici – conclude la nota di Omeoimprese - è un punto importante di avvicinamento alla vera e propria fase registrativa dei circa 30.000 medicinali omeopatici di cui ogni anno di vendono più di 28 milioni di confezioni, una fase che sta molto a cuore non solo alle aziende, ma anche ai medici e ai pazienti che scelgono questa modalità terapeutica”.
 

30 marzo 2012
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy