Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 05 AGOSTO 2020
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Coronavirus. Oms: “Forse francese il paziente ‘zero’ in Europa”

di Emma Farge e Stephanie Nebehay

Il 27 dicembre 2019 un ospedale francese ha ricoverato un uomo per polmonite. Dopo avere nuovamente testato i campioni biologici nei giorni della pandemia, i medici hanno scoperto che il paziente era affetto da Covid-19. Le autorità cinesi hanno segnalato i primi casi del virus il 31 dicembre. Se il dato verrà confermato, andrà riscritta la “storia” della diffusione della pandemia

06 MAG - (Reuters Health) – Il paziente “zero” in Europa potrebbe essere stato un cittadino francese. Secondo un report reso pubblico dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, il COVID-19 era in circolazione in Francia già da dicembre 2019, circa un mese prima della segnalazione delle autorità cinesi (31 dicembre).
 
“Queste notizie disegnano un quadro completamente nuovo”, ha detto il portavoce dell’Oms, Christian Lindmeier, in occasione di un briefing delle Nazioni Unite a Ginevra.
 
Un ospedale transalpino, che ha ritestato vecchi campioni di pazienti affetti da polmonite, ha scoperto di aver avuto in cura un uomo con Covid-19 il 27 dicembre scorso. “Il caso francese potrebbe essere in qualche modo collegato a un viaggio in Cina effettuato a dicembre, prima che il virus fosse identificato e denunciato dal Paese asiatico” ha ipotizzato il portavoce dell’OMS.

Tuttavia, sembra che il paziente, un pescivendolo, non abbia un collegamento diretto con la Cina o si sia recato, almeno recentemente, nel Paese asiatico. Saranno necessarie ulteriori indagini.


Lindmeier ha incoraggiato la comunità internazionale a controllare i registri alla ricerca di casi di polmonite di origine non specificata risalenti a fine 2019, poiché ciò darebbe un “quadro nuovo e più chiaro” dell’epidemia.

Fonte: Reuters Health News
 
Emma Farge e Stephanie Nebehay
 
(Versione italiana Quotidiano Sanità/Popular Science)

06 maggio 2020
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy