Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 04 AGOSTO 2020
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Coronavirus. Ecco le tre mosse di Msd per sconfiggere il Covid-19


L’acquisizione di un’azienda specializzata in vaccini e terapie immunomodulanti, collaborazioni con un’organizzazione di ricerca non profit per lo sviluppo di un vaccino e con una biotech USA per sviluppare un antivirale orale. Con queste tre mosse Msd lancia un ulteriore guanto di sfida al Covid-19. 

27 MAG - Per combattere l’emergenza Covid, Msd ha deciso di muoversi in tre direzioni: 1) ha acquisito Themis Bioscience, azienda focalizzata sui vaccini e sulle terapie di immunomodulazione per le malattie infettive, incluso Covid-19; 2) ha stretto una collaborazione con IAVI, organizzazione di ricerca non-profit, per lo sviluppo di un vaccino; 3) lavorerà con la biotech USA Ridgeback Biotherapeutics, per lo sviluppo di un antivirale orale per il virus (EIDD-2801).
 
“La tradizione e l’esperienza maturata da Msd nella scoperta e sviluppo di vaccini e farmaci antivirali – dice Kenneth C. Frazier, Presidente e Ceo di Msd – ci impongono di partecipare allo sforzo della comunità scientifica per scoprire nuovi farmaci e vaccini che possano porre fine a questa pandemia. Msd è stata da subito impegnata a sviluppare una risposta efficace alla pandemia Covid-19 e siamo consapevoli che il successo finale richieda una collaborazione globale tra Paesi, aziende e tanti altri stakeholder. Siamo orgogliosi di aver identificato alcune delle soluzioni più promettenti per rispondere alla sfida globale e di aver messo tutte le nostre risorse a disposizione in modo da accelerare i processi. Tutti questi progetti avranno le risorse, l’attenzione e il focus necessario: il focus necessario per sconfiggere la pandemia Covid-19″.


“Covid-19 – prosegue Frazier – è una sfida globale che richiede soluzioni globali. Msd vuole rendere accessibile e sostenibile a livello globale il vaccino o il farmaco che svilupperemo per la pandemia e stiamo lavorando per raggiungere questo obiettivo il più rapidamente possibile. Come abbiamo già dimostrato con il vaccino per Ebola, quando il mondo ha bisogno di unirsi per fronteggiare nuove e difficili sfide, può contare su Msd che è sempre in grado di fare la sua parte. Sebbene la sfida di questa pandemia sia immensa, sappiamo che la Scienza e lo spirito di collaborazione trionferanno, proprio come è successo in passato”.

Acqusizione di Themis Bioscience
Themis ha un’ampia pipeline di potenziali vaccini e di terapie immunomodulanti sviluppate usando una piattaforma a vettore virale che utilizza il virus del morbillo basata su un vettore sviluppato dagli scienziati dell’Istituto Pasteur, un centro europeo di ricerca sui vaccini di fama mondiale, e dato in licenza esclusiva a Themis per alcune indicazioni virali selezionate.

La Measles Vector Platform è in fase di valutazione per un vasto numero di indicazioni nell’ambito delle malattie infettive e immunologiche. Si basa su un vaccino modificato per il virus del morbillo e può essere ingegnerizzata per rilasciare un’ampia varietà di antigeni. Il vettore del morbillo è disegnato per fornire un veicolo che trasporti gli antigeni al sistema immunitario per innescare una risposta della memoria immunitaria.

La piattaforma è stata inserita nei programmi di sviluppo di vaccini per malattie infettive come SARS, Chikungunya, MERS, e la febbre Lassa.

Nel mese di marzo Themis Bioscience si è unita in consorzio con l’Istituto Pasteur e il Centro per la Ricerca sui Vaccini dell’Università di Pittsburgh, con il supporto finanziario della Coalition for Epidemic Preparedness Innovations (CEPI). Il fine del consorzio è quello di sviluppare un vaccino per il virus SARS-CoV-2, per la prevenzione del Covid-19.

Il vaccino si trova in una fase di sviluppo pre-clinica, mentre l’avvio degli studi clinici è pianificato entro il 2020.
L’Istituto Pasteur, CEPI e Msd hanno sottoscritto una dichiarazione di intenti che riflette l’impegno delle parti a sviluppare, produrre e distribuire un vaccino per contrastare la pandemia da Covid-19, su scala globale e a un prezzo che renda il vaccino disponibile in tutto il mondo e accessibile a tutti coloro che ne avessero bisogno, inclusi i Paesi a basso reddito pro-capite.

Collaborazione con Iavi
Msd e Iavi hanno finalizzato un accordo di collaborazione per lo sviluppo di un vaccino contro il virus SARS-CoV-2. Il vaccino utilizzerà il virus della stomatite vescicolare ricombinante (rVSV), una tecnologia già alla base del vaccino Msd per il virus Ebola Zaire. Msd ha, inoltre, firmato un accordo con la Biomedical Advanced Research and Development Authority (Barda) per un iniziale finanziamento.

Nell’ambito dell’accordo, Msd e Iavi lavoreranno insieme per portare avanti lo sviluppo e la valutazione clinica globale del vaccino per SARS-CoV-2 (progettato interamente dagli scienziati di Iavi) e per renderlo accessibile ad un prezzo sostenibile in tutto il mondo, qualora venisse approvato.  Il vaccino si trova in una fase di sviluppo pre-clinica e gli studi clinici sono pianificati a partire da quest’anno.

Collaborazione con Ridgeback Biotherapeutics
Msd e Ridgeback Biotherapeutics lavoreranno insieme allo sviluppo di EIDD-2801, un antivirale orale per il trattamento dei pazienti con Covid-19. Il farmaco si trova, al momento, nella fase precoce di sviluppo clinico.

“In aggiunta ai nostri sforzi per lo sviluppo di un vaccino contro il SARS-CoV-2 – dice Roger M. Perlmutter, a capo di Msd Research Laboratories – stiamo mettendo a sistema i nostri asset e quelli di partner esterni nell’ambito degli antivirali, al fine di valutarne il potenziale nel trattamento di persone con Covid-19”.

“La valutazione clinica di EIDD-2801 nei pazienti con Covid-19 è solo all’inizio – conclude Perlmutter – ora che gli studi di fase 1 hanno dimostrato che la formulazione è ben tollerata. Gli studi pre-clinici hanno dimostrato che EIDD-2801 ha promettenti proprietà antivirali contro diversi ceppi di coronavirus, incluso SARS-CoV-2, e siamo ansiosi di procedere con la prossima fase di studi clinici più velocemente e responsabilmente possibile”.

27 maggio 2020
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy