Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 12 AGOSTO 2020
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Fondazione Roche con Treccani Scuola per gli studenti in lockdown


Con la campagna “Stai a casa, leggi un libro”, Fondazione Roche ha sostenuto Treccani Scuola e gli studenti che, durante il periodo del lockdown, hanno dovuto affrontare le difficoltà legate alla sospensione del servizio scolastico. Il progetto, nato in collaborazione con gli Assessorati alla Cultura di Milano e Monza, era inizialmente rivolto ai giovani under 25 residenti in questi Comuni. Grazie all’accordo con l’Istituto Treccani si è progressivamente esteso a tutto il territorio nazionale

08 LUG - Fondazione Roche, nell’ambito del progetto “Roche si fa in 4”, ha lanciato la campagna “Stai a casa, leggi un libro”, con lo scopo di sostenere Treccani Scuola e le giovani generazioni che durante il lockdown hanno dovuto gestire un carico emotivo e psicologico particolarmente oneroso, aggravato dalle difficoltà causate dalla sospensione del servizio scolastico.
 
Il progetto di Fondazione Roche, nato in collaborazione con gli Assessorati alla Cultura dei Comuni di Milano e di Monza e inizialmente rivolto ai giovani under 25 qui residenti, grazie all’accordo con l’Istituto Treccani si è progressivamente trasformato fino a diventare una campagna che vuole coinvolgere tutti ragazzi a livello nazionale.
 
Con la collaborazione del MIUR, inoltre, è stato possibile mettere a disposizione gratuitamente la piattaforma Treccani Scuola per facilitare la didattica a distanza.
 
Grazie al sostegno di Fondazione Roche, il database di Treccani Scuola – che aveva già previsto l’upload della biblioteca dei Classici Ricciardi- è stato ulteriormente arricchito con nuovi percorsi multimediali (60 nuove lezioni) e video didattici di approfondimento dedicati a materie come Italiano, Storia, Filosofia, Chimica e Fisica.

 
“Con il progetto “Roche si fa in 4” abbiamo identificato 4 aree di bisogno in cui intervenire per sostenere il nostro Paese nel periodo più difficile dal dopoguerra – afferma Francesco Frattini, Segretario Generale di Fondazione Roche – Preoccupati dall’isolamento sociale, che ha determinato un carico emotivo e psicologico particolarmente oneroso per i più giovani, e desiderosi di sostenere il diritto allo studio, Fondazione Roche ha deciso di avviare una collaborazione con l’Istituto Treccani per supportare la didattica a distanza. I giovani rappresentano il nostro futuro, contribuire alla loro formazione in questo periodo è un nostro dovere e poter raccontare oggi i risultati di questa partnership ci riempie di orgoglio”.
 
A livello nazionale, in soli 90 giorni, la piattaforma Treccani Scuola ha registrato più di 370.000 utenti attivi, con picchi nelle Regioni Lombardia, Lazio, Campania e Sicilia, per un totale di circa 6.000.000 di sessioni.
 
La piattaforma ha inoltre messo a disposizione una nuova procedura di iscrizione che ha permesso alle scuole di registrare tutte le classi e tutti i docenti del proprio istituto in modo semplice e rapido. È stato anche sviluppato uno strumento per registrare le proprie video-lezioni direttamente all’interno della piattaforma e condividerle nelle classi digitali.

La campagna dedicata ai giovani è stato il quarto ed ultimo pilastro di “Roche si fa in 4”, un progetto che durante questi mesi di straordinaria difficoltà ha confermato Roche Italia come partner del Sistema Paese, mettendo a disposizione risorse economiche, farmaci, dispositivi diagnostici, servizi e personale altamente specializzato per essere al fianco di tutti i cittadini.

08 luglio 2020
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy