Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 01 MARZO 2021
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

ViiV Healthcare: accordo con Medicines Patent Pool per estendere accesso a dolutegravir in Azerbaigian, Bielorussia, Kazakistan e Malesia


ViiV Healthcare e Medicines Patent Pool (MPP) hanno annunciato oggi la firma di un nuovo accordo di licenza volontaria per consentire un più ampio accesso in alcuni Paesi a reddito medio-alto ai regimi basati su dolutegravir (DTG) raccomandati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) o dal US Department of Health and Human Services (DHHS). Questi paesi sono Azerbaigian, Bielorussia, Kazakistan e Malesia

02 DIC - Riconoscendo le sfide specifiche affrontate da Azerbaigian, Bielorussia, Kazakistan e Malesia e in risposta al feedback della comunità HIV e dei governi, ViiV Healthcare e Medicines Patent Pool hanno dato vita a un accordo – primo nel suo genere – che consente maggiore accesso e sostenibilità a regimi generici di trattamento dell’HIV basati su dolutegravir (DTG) e, nel contempo, sostiene anche l’investimento continuo nella necessaria innovazione.
 
Attraverso il nuovo accordo i produttori di generici selezionati avranno l’opportunità di fornire farmaci a base di DTG ad un prezzo significativamente ridotto rispetto ai prezzi locali, consentendo a loro volta un maggiore accesso a questi medicinali alle persone che vivono con HIV in ciascuno dei quattro Paesi.
 
“Aumentare l’accesso ai farmaci salvavita per i paesi a basso e medio reddito è al centro della nostra mission, e siamo stati in grado di raggiungere questo obiettivo negli ultimi 10 anni attraverso forti partenariati che coinvolgono l’industria, i produttori di farmaci generici, i governi e la società civile – dice Charles Gore, Direttore Esecutivo di MPP – Questo nuovo accordo con ViiV Healthcare, primo nel suo genere e specificamente mirato ad aumentare l’accesso in questi paesi a reddito medio-alto, significherà che le persone che vivono con HIV in Azerbaigian, Bielorussia, Kazakistan e Malesia avranno un maggiore accesso a regimi di trattamento a base di DTG, raccomandati dall’OMS, a prezzi convenienti”.

 
“Siamo impegnati al 100% nella nostra mission di non lasciare indietro nessuna persona che vive con HIV e siamo orgogliosi di aver sviluppato la nostra partnership esistente con MPP per consentire un migliore accesso a DTG in questi paesi a reddito medio-alto, in linea con le linee guida del trattamento dell’HIV dell’OMS – aggiunge Deborah Waterhouse, CEO di ViiV Healthcare – Attraverso questo accordo, abbiamo creato un nuovo modello che consente un migliore accesso al trattamento e maggiore sostenibilità, nel contempo sostenendo il continuo investimento nella ricerca e sviluppo di farmaci innovativi tanto necessari per contribuire a garantire migliori risultati a lungo termine per le persone che vivono con l’HIV”.

02 dicembre 2020
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy