Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 20 APRILE 2021
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

I dubbi dell’Oms sui passaporti vaccinali: “Essere vaccinati può non impedire la trasmissione”


Per l’Organizzazione mondiale per la sanità “in questa fase, non vorremmo vedere i passaporti per le vaccinazioni come un requisito per l'ingresso o l'uscita perché non siamo sicuri in questa fase che il vaccino prevenga le trasmissioni”

06 APR - “Essere vaccinati contro COVID-19 potrebbe non impedire la trasmissione e i passaporti per le vaccinazioni potrebbero non essere una "strategia efficace" per riprendere il viaggio”. A dirlo è l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) che interviene sulle iniziative che si sta studiano a livello mondiale e anche in Europa.
 
"In questa fase, non vorremmo vedere i passaporti per le vaccinazioni come un requisito per l'ingresso o l'uscita perché non siamo sicuri in questa fase che il vaccino prevenga le trasmissioni", ha detto la portavoce dell'OMS, Margaret Harris.
 
La Harris ha aggiunto che i passaporti vaccinali potrebbero non essere una strategia efficace in quanto "non tutti hanno accesso ai vaccini e ci sono gruppi nella società che sono esclusi. Stiamo ancora aspettando forniture adeguate per dare i vaccini a tutti i paesi che ne hanno bisogno”.
 
Sottolineando come COVID-19 abbia avuto un impatto su alcune persone più di altre, Harris ha affermato che il virus "ha davvero esposto le nette disuguaglianze nell'accesso e nella copertura dei servizi sanitari ... Gruppi che hanno già affrontato discriminazione, povertà, esclusione sociale, vita difficile e le condizioni di lavoro sono state le più colpite dalla pandemia”.

06 aprile 2021
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy