Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 18 AGOSTO 2022
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Accordo tra Roche Italia e Axa per l’accesso dei pazienti oncologici a test genomici avanzati


Roche Italia ha avviato una collaborazione con Axa Partners per favorire l'accesso ai test genomici avanzati di Foundation Medicine. Per gli assicurati di Axa Partners sarà possibile accedere, tramite il proprio medico curante, ai servizi di profilazione genomica di Foundation Medicine. Questi servizi utilizzano innovative tecnologie NGS (Next Generation Sequencing) e sono in grado di fornire informazioni dettagliate sulle alterazioni genomiche rilevate sui tumori solidi, associate alle possibili terapie disponibili o in sperimentazione.

20 APR - AXA Partners Italia e Roche Italia danno vita a una collaborazione strategica per inserire all’interno delle polizze salute i servizi di Foundation Medicine (azienda parte del gruppo Roche) per la profilazione genomica dei tumori solidi in fase metastatica o localmente avanzata. Le informazioni dettagliate ottenute con questi servizi permetteranno ai medici di personalizzare l’approccio terapeutico.
 
AXA Partners ha deciso di mettere a disposizione dei propri clienti la copertura dei costi relativi ai servizi di Foundation Medicine, grazie ad una polizza che prevede l’Advanced Second Medical Opinion.
 
Per gli assicurati sarà possibile accedere, tramite il proprio medico curante, ai servizi di profilazione genomica di Foundation Medicine. Questi servizi utilizzano innovative tecnologie NGS (Next Generation Sequencing) e sono in grado di fornire informazioni dettagliate sulle alterazioni genomiche rilevate sui tumori solidi, associate alle possibili terapie disponibili o in sperimentazione.
 
Le difficoltà che incontrano il paziente e la sua famiglia nella gestione delle attività quotidiane e la sensazione di incertezza e vulnerabilità causate dalla malattia, sono una costante. A questo proposito, AXA Partners, per andare incontro alle esigenze dei propri assicurati, mette a disposizione con le sue polizze salute una vasta gamma di servizi sanitari e assistenziali 24 ore su 24 e 7 giorni su 7: dall’assistenza medica d’urgenza a quella domiciliare sanitaria e non, dal supporto emotivo in ambito oncologico e gestione digitale del piano terapeutico, al trasferimento sanitario programmato in Italia per seguire le cure mediche.
 
“Abbiamo creduto profondamente in questo progetto con Roche. Il nostro obiettivo era quello di realizzare una soluzione che mettesse a disposizione dei nostri clienti un intero ecosistema di servizi ad alto valore aggiunto – dice Stéphane Coulot, CEO AXA Partners Italia – Un aiuto concreto e un percorso agevolato per coloro che debbono affrontare uno dei momenti più difficili della loro vita, in un contesto storico particolarmente complicato. Continua la nostra missione di passare da Payer a Partner”.
 
“Diagnostica e ricerca farmaceutica hanno registrato grandi avanzamenti e traguardi nell’ultimo decennio. Parallelamente, stiamo assistendo ad un aumento e invecchiamento della popolazione in tutto il mondo, Italia inclusa. Dinamiche che pongono pressanti sfide su come riuscire a coniugare i maggiori benefici che possono derivare dall’innovazione scientifica per pazienti e cittadini, con l’efficienza e la sostenibilità del sistema. E, nell’attuale contesto di pandemia, le disparità o barriere di accesso alle migliori opportunità di assistenza e cura rischiano di peggiorare. – osserva Maurizio de Cicco, Presidente e Amministratore Delegato Roche Italia – L’oncologia di precisione, che consente di personalizzare i percorsi diagnostico-terapeutici in base alle caratteristiche del singolo tumore, superando il tradizionale approccio che offre lo stesso farmaco a tutti i pazienti, può essere parte della soluzione alle sfide delineate, perché riduce sprechi, inefficienze e ritardi, oltre che migliorare i risultati clinici. L’approccio che ci contraddistingue va però oltre, puntando alla costruzione di partnership strategiche e innovative al servizio del Sistema Salute con soggetti pubblici o privati, come in questo caso insieme a AXA Partners Italia, con l’obiettivo di unire le forze ed esplorare insieme nuove strade per ampliare al maggior numero possibile di pazienti l’accesso all’innovazione, riducendo tempi e costi per la collettività”.

20 aprile 2021
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy