Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 16 OTTOBRE 2019
Sicilia
segui quotidianosanita.it

Palermo. Crolla intonaco al Pta “Guadagna”, feriti medico e infermiere. Omceo e Ipasvi: “Un tavolo su sicurezza ospedali”

Per il presidente dell’Ordine dei medici di Palermo e per il presidente del Collegio Ipasvi del capoluogo siciliano “la salute non è riconducibile solo alla quantità e alle qualità dei fondi destinati ai servizi assistenziali, ma anche, e soprattutto, alla sicurezza per il personale sanitario e i pazienti”. Sul tema, Ordine dei medici e Ipasvi, a stretto giro chiederanno alle istituzioni coinvolte un tavolo di confronto”.

29 DIC - Un medico e un infermiere sono rimasti feriti nei giorni scorsi nel crollo di una porzione del soffitto di una delle stanze del presidio territoriale di assistenza (Pta) della Guadagna a Palermo.

Il presidente dell'Omceo della provincia di Palermo Toti Amato e il presidente del Collegio Ipasvi del capoluogo siciliano, Franco Gargano, esprimono solidarietà al medico e all’infermiere, ma richiamano anche l’attenzione al problema della sicurezza delle strutture.

Secondo Amato e Gargano “la salute non è riconducibile solo alla quantità e alle qualità dei fondi destinati ai servizi assistenziali, ma anche, e soprattutto, alla sicurezza per il personale sanitario e i pazienti. La prima sfida da vincere per riuscire a costruire una sanità al servizio della persona è rendere sicure strutture inadeguate prima che un evento si trasformi in tragedia. C’è il rischio che taglio dopo taglio si sgretoli anche la certezza dell’incolumità nelle strutture assistenziali, dove la sicurezza non dovrebbe essere neanche messa in discussione”.


Sul tema, Ordine dei medici e Ipasvi, a stretto giro chiederanno alle istituzioni coinvolte un tavolo di confronto”.
 

29 dicembre 2017
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Sicilia

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy