Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 14 DICEMBRE 2019
Sicilia
segui quotidianosanita.it

Sicilia. Sbloccati 223 milioni per l’edilizia sanitaria

Il piano era stato approvato lo scorso novembre. Sono 59 gli interventi finanziati; il 95% dei costi è a carico dello Stato, il rimanente è finanziato dalla Regione Sicilia.

08 FEB - Con un decreto firmato lo scorso 31 gennaio dall’assessore alla Salute Ruggero Razza la Regione Sicilia ha sbloccato oltre 223 milioni di euro finalizzati ad ammodernare il patrimonio sanitario .

Il piano era stato approvato lo scorso novembre e prevede 59 interventi di edilizia sanitaria: lavori di riqualificazione, acquisti da destinare a fini sanitari, costruzioni ex novo di strutture e l’acquisto di arredi e attrezzature.

Ecco gli interventi più corposi (l’elenco completo è disponibile nel testo della delibera):


Per la realizzazione delle opere, gli oneri a carico dello Stato sono pari al 95% dell'importo finanziato (211 milioni e 788 mila euro), mentre il 5% è a carico della Regione Siciliana (11 milioni e 146 mila euro).

08 febbraio 2018
© Riproduzione riservata


Allegati:

spacer Il decreto

Altri articoli in QS Sicilia

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy