Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 10 DICEMBRE 2019
Sicilia
segui quotidianosanita.it

Siracusa. Cerimonia per la stabilizzazione di 85 medici

I medici che hanno firmato il contratto a tempo indeterminato questa mattina fanno parte di una prima tranche di stabilizzazioni; seguirà il secondo step che riguarderà il personale a tempo determinato dell’area della dirigenza sanitaria non medica e del comparto in possesso dei requisiti

13 APR - Da questa mattina, con la lettura della formula del giuramento di fedeltà alla Repubblica e la firma dei contratti individuali di lavoro, 85 dirigenti medici di varie discipline sono assunti a tempo indeterminato dall’Asp di Siracusa.
La firma del contratto è avvenuta in una vera e propria cerimonia che si è svolta nella sala conferenze dell’Ordine dei Medici di Siracusa e a cui hanno preso parte, oltre al personale in attesa di stabilizzazione, con amici e familiari, anche i dirigenti dell’Azienda: il commissario Salvatore Brugaletta, il direttore sanitario Anselmo Madeddu, il direttore amministrativo Giuseppe Di Bella, il direttore delle Risorse Umane Eugenio Bonanno.

Gli 85 medici stabilizzati questa mattina fanno parte di una prima tranche di stabilizzazioni; seguirà il secondo step di stabilizzazione del personale a tempo determinato in possesso dei requisiti dell’Area della dirigenza sanitaria non medica e del comparto.

Il commissario Salvatore Brugaletta ha esordito ringraziando l’assessore regionale della Salute Ruggero Razza “che si è fatto carico sin dal primo giorno del suo insediamento, nel garantire una migliore assistenza sanitaria ai cittadini, – ha detto – di individuare come prioritaria la stabilità del personale, dopo anni di blocco concorsuale, consentendo, grazie ai suoi indirizzi e al prezioso supporto delle Direzioni generali dell’Assessorato e dei loro uffici, di applicare la legge Madia per il superamento del precariato e di raggiungere il traguardo di oggi che dà certezza di lavoro, stabilità e serenità a tanti professionisti che, pur in condizione di precariato, si impegnano da anni con dedizione e senso di appartenenza nell’interesse supremo di soddisfare i bisogni sanitari dei pazienti”.

 
“È stato messo in campo un prezioso lavoro di squadra, frutto di condivisione interna e con l’Assessorato – ha aggiunto – con un impegno incessante per il raggiungimento di un unico obiettivo comune”. Al personale stabilizzato, infine, auguri di buon lavoro con una raccomandazione in particolare: “Entrando a pieno titolo nella famiglia della Pubblica amministrazione, vi chiedo di continuare nell’esercizio della vostra professione con il massimo impegno e con il senso di appartenenza che avete già dimostrato”.

Grande soddisfazione è stata espressa anche dal direttore sanitario Anselmo Madeddu che ha rivolto il suo saluto anche nella funzione di presidente dell’Ordine dei Medici di Siracusa: “Oggi è una grande festa per l’Asp di Siracusa – ha detto Madeddu – e il merito è di tutti, perché completiamo la prima parte di un iter che dà stabilità al personale e ciò vuol dire rilanciare entusiasmo e senso di appartenenza”.
 

13 aprile 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Sicilia

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy